Logo Ninja

Diventa free member

Vuoi leggere questo articolo e le altre notizie e approfondimenti su Ninja? Allora registrati e diventa un membro free. Riceverai Breaking News, Marketing Insight, Podcast, Tips&Tricks e tanto altro. Che aspetti? Tieniti aggiornato con Ninja.
Accedi con:
Oppure
Logo Ninja

Diventa free member

Vuoi leggere questo articolo, le altre notizie e approfondimenti su Ninja? Allora lascia semplicemente nome e mail e diventa un membro free. Riceverai Breaking News, Marketing Insight, Podcast, Tips&Tricks e tanto altro. Che aspetti? Tieniti aggiornato con Ninja.

Tips

6 consigli per usare l’adesivo per le domande nelle Instagram Stories

Una serie di tattiche utili per sfruttare al massimo lo sticker più gettonato del momento e aumentare il coinvolgimento del tuo pubblico

Michela Fenili 

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Il miglior percorso professionale per diventare Social Media Manager. Scopri il Master Online in Social Media Marketing di Ninja Academy: 6 Corsi completi su Strategy, Advertising, Facebook, Instagram, Linkedin e YouTube con materiali pratici e operativi, case study dei migliori esperti e un mentor dedicato.

Il 2019 sarà l'anno degli sticker nelle Instagram Stories. Gli adesivi hanno già dimostrato la loro efficacia e hanno già rapito il pubblico in modo creativo e divertente.

Per questo è proprio con gli sticker che dovrai giocarti il tutto e per tutto per migliorare l’engagement del tuo account.

LEGGI ANCHE: Cosa aspettarsi da Instagram nel 2019 e come fare per non restare indietro.

Scopriamo quindi insieme come sfruttare al meglio uno sticker in particolare: quello che permette di creare sessioni di domande e risposte coi propri fan.

A luglio 2018 infatti Instagram ha introdotto gli adesivi per le domande all’interno delle Stories. Ogni messaggio ricevuto può essere condiviso e mostrato nelle Storie successive. Un nuovo modo per aumentare il coinvolgimento degli utenti e creare un vero e proprio dialogo tra account.

Instagram oltre ad essere una piattaforma che punta tutto sull’immagine, spinge a creare conversazioni tra i suoi utilizzatori e a metterli in contatto.

Partiamo dalle base con tutto quello che c’è da sapere per diventare dei Pro nell’utilizzo degli adesivi ‘domande’.

Come impostare l'adesivo per le domande

Innanzitutto per capire di quali sticker stiamo parlando e per sapere come inserirli nelle nostre Stories, ecco un'utile immagine di riferimento.

Diventa un pro nell’uso degli adesivi per fare le domande nelle Instagram stories

Una volta inserito, lo sticker ci si presenta come sotto: visualizziamo il messaggio "fammi un domanda" già preimpostato, ma possiamo cambiarlo con qualsiasi altro testo, restando entro i 50 caratteri.

Una volta live, i nostri follower avranno 24 ore di tempo di rispondere, cioè la durata della Storia appunto.

Usa gli adesivi nelle Instagram stories come un pro2

Il gioco è fatto. Non resta che aspettare le risposte, che troverai tra le notifiche oppure cliccando in basso a sinistra nelle Stories, dove vedi le statistiche di chi sta seguendo.

Le risposte ricevute possono poi essere condivise e mostrate in altre Stories successive.

Question_Sticker_Screenshot_EN

I suggerimenti per usare questo sticker

Abbiamo visto che è molto facile inserire l'adesivo nelle Stories. Con un po' di pianificazione e qualche idea giusta questo sticker può diventare davvero utile per la tua strategia di content marketing.

Ecco perché è bene tenere a mente tre consigli preziosi.

  1. Non esagerare: ogni volta che Instagram lancia qualcosa di nuovo, brand e Influencer si scatenano e il risultato può essere ripetitivo e noioso. Sperimenta, ma non bruciare la novità subito con un utilizzo forzato. Meglio inserire l'adesivo poche volte, ma in modo ragionato e con un obiettivo preciso.
  2. Dagli valore: è importante avere una strategia e le nostre azioni sui social devono rientrare in questa prospettiva. Pensa ad un motivo per cui vuoi che i tuoi utenti rispondano alle domande in modo che tu possa ottenere un risultato dalle risposte che ti arriveranno. Ad esempio, se hai un prodotto, puoi chiedere delle opinioni per capire cosa ne pensa il pubblico. Darai importanza alla voce degli utenti e allo stesso tempo raccoglierai informazioni interessanti per il tuo lavoro.
  3. Non dimenticarti di rispondere: il cosiddetto follow-up è fondamentale. Sembra ovvio, ma non puoi lasciare i tuoi utenti in balia dell'attesa. Devi dare seguito a quanto richiesto nel tuo sticker. Bisogna essere preparati a qualsiasi tipo di messaggio, che possa essere negativo o positivo, in modo da rispondere con trasparenza e autenticità.

E ora vediamo insieme sei modi per sfruttare al meglio l’adesivo ‘domande’ nelle Instagram Stories.

1. Poni domande sui tuoi prodotti

Puoi parlare ai tuoi clienti dei tuoi prodotti, sempre tenendo presente cosa gli potrebbe interessare: racconta come i tuoi prodotti potrebbero rispondere ai loro bisogni e in questo modo sottolinea i punti di forza che li distinguono dalla concorrenza. Un buon modo è chiedere direttamente ai tuoi follower di fare a loro volta domande.

Le risposte che darai ai tuoi potenziali clienti circa le loro curiosità, ti daranno modo di spiegare al meglio il tuo prodotto. Potrai così creare anche una sorta di raccolta di FAQ utili (lo vedremo più avanti) basate sulle domande reali di chi ti segue.

2. Crea connessioni con gli utenti e genera valore

Non tutti i post e tutte le azioni sui social devono sempre portare a generare vendite e conversioni. Alcune volte l’obiettivo può essere semplicemente condividere dei valori, creare discussioni circa temi che ci interessano e a cui vogliamo legare il nostro brand o prodotto.

Questo contribuirà a far crescere la nostra reputazione e anche il nostro posizionamento. I follower che si riconosceranno nei temi trattati e nei valori condivisi, avranno un motivo in più per continuare a seguirci ed essere fidelizzati.

Ad esempio sotto vediamo un brand Outdoor di equipaggiamento per la montagna MEC che chiede consigli circa la cura della propria salute mentale e lo stare bene.

Queste Stories non cercano di portare gli utenti al proprio sito web e non cercano di promuovere uno specifico prodotto, ma rafforzano i valori del brand che si preoccupa del benessere  di ciascuno di noi e di tutti i temi che possono esservi connessi.

Usa gli adesivi nelle Instagram stories come un pro3

3. Lancia una sessione di domande e risposte

Tutto quello che avresti voluto sapere dal tuo brand preferito. Spesso usato da Influencer e Blogger che chiedono ai proprio follower di fargli domande. Loro risponderanno con autenticità e trasparenza a tutto, ma proprio a tutto.

E il trucco è proprio questo: essere sinceri e preparati a qualsiasi tipo di domanda e non pensare di dover rispondere solo alle domande facili, ma anche a quello un po' più scomode.

@le_feltrin, che si occupano di make up, spesso aprono sessioni di domande e risposte con le proprie follower circa argomenti che ruotano attorno al mondo del beauty.

Si rendono disponibili a dare consigli utili e mettono a disposizione tutte le loro competenze.

Usa gli adesivi nelle Instagram stories come un pro6

4. Ospita un Instagram TakeOver

Abbiamo già più volte parlato di come il takeover possa essere una tattica da utilizzare per coinvolgere gli utenti.

Puoi ospitare un Influencer o un altro personaggio che può essere interessante e curioso per il tuo pubblico e fargli gestire il tuo account. Sarà un piacevole intruso che andrà a dare nuova linfa ai tuoi contenuti e veicolerà verso di te anche il suo traffico.

Ovviamente deve essere un’azione condivisa tra i due account, quello di chi ospita e quello di chi verrà ospitato, e il takeover deve essere annunciato in modo che i followers siano informati.

Questa tattica ti aiuta a raggiungere un nuovo pubblico, simile al tuo: utilizzare il sistema delle domande, ti aiuta a farti conoscere meglio.

LEGGI ANCHE: Come gestire il tuo primo Instagram Takeover

5. Fai domande ai tuoi follower

Nell’esempio sotto vediamo @marta_domaniparto che organizza viaggi personalizzati in Thailandia, dove vive e lavora. Chiede alla sua community dove vorrebbero viaggiare e come.

Tutti questi feedback e il dialogo con la sua audience le permetteranno di affinare al meglio la sua offerta di viaggi e di andare incontro alle necessità dei suoi potenziali clienti per avere maggior successo con le sue proposte.

Usa gli adesivi nelle Instagram stories come un pro5

6. Organizza le tue FAQ

Se ti accorgi che nei messaggi continui a ricevere lo stesso tipo di domande, puoi utilizzare lo sticker per riorganizzarle e raggrupparle, in modo da rispondere a tutte nelle Stories e raccoglierle nei tuoi contenuti in evidenza. Ti aiuterà ad impostare una lista di domande frequenti, pronte all’uso per i tuoi utenti.

Ovviamente questa è solo una lista di tattiche che puoi mettere in atto per coinvolgere il tuo pubblico, ma creatività e originalità su Instagram sono sempre la chiave, quindi libero sfogo alle iniziative, alla fantasia e ai test.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Creatività e originalità su Instagram sono sempre la chiave, quindi libero sfogo alle iniziative, alla fantasia e ai test

Scritto da

Michela Fenili 

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Passione per i mezzi di comunicazione e curiosità verso il Mondo. Outdoorlover e ciclista per caso. Dopo una Laurea in Comunicazione ed Editoria Multimediale e una gratifican… continua

Condividi questo articolo


Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - Codice ISSN 2704-6656
Editore: Ninja Marketing Srl, via Irno 11, 84135 Salerno (SA), Italia - P.IVA 04330590656.
© Ninja Marketing è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY