3 consigli per promuovere gratuitamente un brand sui Social Media

Tutti sappiamo che bisogna pagare per promuoversi sul web. La vera sfida è farlo senza spendere nulla

consigli social media

Raggiungere la notorietà sui social media è diventato sempre più difficile e il costo da pagare è alto.

Facebook è diventato a tutti gli effetti un Paid Media, Twitter ha lanciato a pieno regime la sua piattaforma dedicata all’advertising e Pinterest a breve diventerà un gigantesco portale e-commerce.

Proprio a proposito di Facebook, è noto come la portata organica dei post raggiunge a malapena il 5%, mentre acquistare pacchetti di followers su Twittersi è rivelata da tempo una strategia fallimentare.

social media gratis

Come riuscire allora a raggiungere il proprio pubblico senza svenarsi?

Prendendo spunto da un articolo di Mashable, vogliamo darti 3 consigli per costruire gratuitamente una presenza sui social media e garantirsi un largo seguito:

LEGGI ANCHE: Come costruire una presenza sul web efficace

1. Gioca d’anticipo 

Come nel calcio o nel poker, è importante leggere le mosse in anticipo.

Periscope sembra spopolare tra gli utenti di mezzo mondo? Pianifica una strategia di video live per il tuo brand in modo da poter consolidare la tua presenza su Periscope e crescere insieme alla sua community.

Pinterest è la piattaforma con la maggior crescita di utenti attivi ogni giorno?

Allora conviene cominciare ad immaginare una strategia visual per il proprio Brand, in modo da poterne sfruttare le potenzialità nel momento della sua massima esplosione.


social media gratis
 2. Impegnati nell’elaborazione di contenuti di qualità

L’unico modo per far diventare il tuo Brand influente senza investire in dosi massicce di advertising è creare contenuti di qualità.

Soltanto creando contenuti originali, interessanti o divertenti si può scatenare il fattore viral e scavalcare il muro degli algoritmi, amplificando la portata organica dei post.

Ce lo insegnano grandi brand come Ceres su Facebook e da poco su Twitter, ma sono numerosi i casi di piccole realtà che riescono ad ottenere un grande engagement puntando tutto sulla qualità dei contenuti.

Un consiglio in particolare?

Meglio realizzare pochi post ma di qualità che bombardare i tuoi followers con informazioni ripetitive.

3. Punta su più tavoli

Può capitare a tutti di sbagliare una mossa.

Magari hai lanciato delle offerte speciali su Foursquare per incentivare i Check-In e ti ritrovi sindaco solitario del tuo luogo.

Oppure hai un account Twitter con pochi followers e non sai come interagire con loro.

Il consiglio è di intendere i Social Media come dei tavoli su cui puntare e di fare delle piccole scommesse iniziali su ognuno di loro.

Gli utenti sono giudici piuttosto severi e saranno i loro stessi gusti a darti i feedback necessari per capire cosa piace o meno e cambiare di volta in volta la tua strategia social.

L’importante è ricordare che c’è sempre una nicchia di pubblico interessata al tuo prodotto e che si trova su piattaforme diverse.

Non ti resta che scoprire qual è quella perfetta per il tuo brand.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?