Londra 2012: 4 campagne creative di social media marketing

Le olimpiadi degli sponsor sui social network sono già iniziate!

Le Olimpiadi di Londra 2012 sono state definite “olimpiadi social”, anche se l’utilizzo dei social network da parte degli atleti e degli addetti ai lavori durante le gare trova pareri contrastanti.

Se da un lato, infatti, il comitato olimpico internazionale ha creato The Olympics Athletics Hub, d’altra parte è stato vietato l’utilizzo dei social network agli atleti italiani per evitare fughe di notizie che potrebbero compromettere le scommesse.

Il problema non si pone, però, per quanto riguarda gli sponsor di Londra 2012 che si contendono a suon di applicazioni e iniziative il maggior coinvolgimento degli utenti.

Il PR Daily ha analizzato le campagne di social media marketing di 10 sponsor olimpici, noi vi riproponiamo le 4 più interessanti.

1. Panasonic

Con l’applicazione Flag Tag di Panasonic è possibile caricare una propria foto su Facebook e modificarla applicando un effetto body painting al proprio volto utilizzando i colori della propria bandiera nazionale, condividerla con i propri amici e impostarla come immagine profilo.

C’è anche una classifica dei paesi che hanno espresso maggiormente il proprio orgoglio patriottico attraverso l’applicazione.

2. Procter & Gamble

P&G ha deciso di incentrare la propria campagna sul lavoro più impegnativo e migliore del mondo, essere madre.

La campagna ” Grazie di cuore mamma” è supportata da spot televisivi, video su Youtube e iniziative rivolte alle mamme – dalla raccolta punti alle donazioni per l’eliminazione del tetano materno e neonatale nei paesi dove ancora oggi è causa di morte per 59.000 bambini ogni anno.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=soCZcHAfP1Q’]

3. BMW

Una “caccia all’oro”, semplice :-)  Il team del #GoldenBMW gira per la Gran Bretagna: basta avvistarli, scattare una foto e condividerla per avere la possibilità di vincere i biglietti per assistere ai giochi olimpici di Londra 2012.

Un fortunato vincitore, inoltre, vincerà Premio Golden, ovvero la possibilità di guidare una BMW per un intero anno! Tutta d’oro ovviamente  😉

4. Coca-Cola

“Muotivi al ritmo di Londra 2012 e crea il tuo beat!”. Questa è la campagna mondiale di Coca-Cola che ha come scopo quello di dar vita alla più grande collaborazione a livello globale nella storia della musica, dando fans in tutto il mondo gli strumenti per creare un ritmo olimpico.

La campagna ha come testimonial Mark Ronson,

produttore salito alla ribalta lavorando con artisti del calibro di Jay-Z e Amy Winehouse… diventato lui stesso una celebrità. Per il suo ultimo brano Mark ha viaggiato in tutto il mondo per registrare gli atleti mentre si allenano per i Giochi Olimpici di Londra 2012. I suoni delle loro discipline sportive, mixati con la voce di Katy B, sono diventati “Anywhere in the World”: l’inno Coca-Cola® delle Olimpiadi. Un ritmo al quale può ballare tutto il mondo” .

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=J7Bknn_zRnA’]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?