Followgram.me: così Instagram, diventa personale

Grazie al login con il proprio account Instagram è possibile "personalizzare" l'esperienza d'uso dell'app di foto più celebre del momento

Appena un mese fa è stata diffusa la notizia che Instagram ha raggiunto quota 5 milioni di utenti per un totale di oltre 100 milioni di foto condivise.

Risultati che lasciano ben sperare per un futuro sviluppo del servizio, che proprio nella forza della community ha trovato il princiaple impulso per la propria crescita.

Inoltre negli ultimi tempi sono anche stati sviluppati una serie di progetti di terze parti che arricchiscono l’esperienza d’uso dell’applicazione o che colmano alcune “carenze” di Instagram.
Da poco Fabio Lalli ha lanciato Followgram.me sviluppata insieme a Lorenzo Sfienti riscuotendo immediato successo di utenti ed attenzione (The Next Web ha già dedicato un post all’app).

Lalli – che già qualche mese aveva lanciato YepLike in meno di 72 ore (e leggenda vuole che Followgram sia stata creata in meno di 6!) – è riuscito a creare un’applicazione che riesce a risolvere due grandi mancanze di Instagram: con Followgram.Me è infatti possibile ottenere una vanity URL per il proprio account (questo ad esempio è l’URL di Indigeni Digitali) e soprattutto è possibile ottenere il codice da embeddare sul proprio sito per farsi trovare (e seguire) con un semplice follow button.

Non solo:  Followgram.Me – che vanta già users del calibro di NBC News – sta aggiungendo nuove funzionalità, tra cui l’imminente lancio delle pagine personalizzate, facendo così il primo passo verso la brandizzazione…decisamente ne vedremo delle belle!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?