[BREAKING NEWS] Vuoi trasformare il tuo profilo in una pagina? Ora si può!

Un errore molto frequente sia per aziende che per personaggi pubblici, che non hanno molta dimestichezza con Facebook, è quello di creare un profilo piuttosto che una pagina ufficiale. Se da un lato infatti è una pratica scorretta quella di usare un profilo per un’azienda, in quanto il profilo dovrebbe appunto corrispondere a una (ripeto: una) persona, dall’altra parte usare un profilo per un personaggio pubblico comporta una serie di limitazioni a partire del numero limitato di amici che si possono avere e cioè massimo 5.000.

Sono in pochi a correggere l’errore, perché, diciamolo, è un po’ faticoso suggerire una pagina ufficiale a tutti gli amici che si hanno (a meno che non siano aggregati in liste, che però spesso non funzionano correttamente). Inoltre si corre il rischio che tutti gli amici non accettino di cliccare Like sulla pagina.

ATTENZIONE: L’operazione è irreversibile!

Sono lieta di annunciarvi che Facebook ha risolto il problema grazie a questo link: http://www.facebook.com/pages/create.php?migrate

Come procedere?

Come se si trattasse di una normale pagina ufficiale, con la differenza che, come potete leggere in alto:

Al momento trasferiremo nella tua nuova Pagina solo l’immagine del profilo e gli amici.  Non verrà spostato nessun altro contenuto.  Potrai continuare ad accedere con l’indirizzo e-mail e la password che usavi in precedenza.

Due punti da tenere a mente

1. Nella nuova fan page ci saranno il vostro nome, la vostra foto e i vostri amici. Quindi risparmierete di dover suggerire la pagina.

2. Non lasciatevi trasportare troppo dall’entusiasmo. Ricordate infatti che tutti gli altri dati andranno persi. Quindi, prima di trasformare il profilo in pagina, sarà meglio che li scarichiate andando su questo link alla voce “scarica le tue informazioni“.

Comodo, no? Beh, sembra proprio che non abbiate più scuse per rimediare a qualche errore.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Martha Burns

Editor at large

Mi chiamo Martha con l’h per via della mia bisnonna americana e non per la mancanza di buon gusto da parte dei miei genitori. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della ... continua

Condividi questo articolo


Segui Aliki su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it