Fashion Tech

Victoria High Hell, le décolleté super tecnologiche comode come sneaker

In crowdfunding hanno sbancato, dietro il successo una tecnologia che ammortizza tacco e suola. Ah, non costano quanto un paio di sneaker

“Chi bella vuole apparire, un poco deve soffrire” dicevano le nonne. Vale anche nel XXI secolo?

A breve, concederci lo sfizio di indossare delle décolleté, con un tacco 10 mozzafiato, potrebbe essere comodo come portare un paio di sneaker, grazie ai tacchi hi-tech del brand Antonia Saint NY che con la campagna di crowdfunding su IndieGoGo hanno raccolto più di 2 milioni di dollari.

Antonia Saint Dunbar indossa le scarpe Antonia Saint NY

Antonia Dunbar indossa le scarpe Victoria High Hell

La Victoria High Hell è una décolleté super comoda, frutto dell’avanzata tecnologia SoftSurround System™: il rivestimento interno è in grado di ammortizzare e sostenere delicatamente l’intero piede.

Come funziona

La suola è composta da un cuscino alla base dell’alluce, un cuscino sotto la pianta del piede, un supporto in schiuma a doppio strato, cuscinetti all’altezza del tallone, strisce di ammortizzazione laterali e fasce di ammortizzazione sulle punte delle dita, il tutto per evitare vesciche e permettere che la scarpa aderisca bene al piede durante tutta la giornata.

Inoltre, la décolleté ha una punta molto particolare che garantisce più spazio interno, per non stringere troppo le dita, e un rinforzo esterno in grado di evitare graffi. Poi il tacco è rivestito in nylon e la suola è in gomma per dare massima flessibilità e assorbire gli urti.

“Ho studiato il processo di realizzazione delle scarpe da donna e mi sono resa conto che è un racket”, ha detto Antonia Dunbar, cofondatrice e CEO di Antonia Saint NY. “Capita che la scarpa è troppo costosa ma senza comfort, o che è prodotta con componenti a basso costo e quindi i tacchi si staccano e fanno rumore, oppure se ha un buon prezzo i tuoi piedi ne pagano il risparmio. Ma sapevo che doveva esserci un modo migliore “.

Così, due anni fa, la stilista ha iniziato a pensare ad una nuova linea di scarpe, avvalendosi della consulenza di esperti del settore nella progettazione e produzione, nonché del chirurgo podiatrico Dr. Suzanne Levine, e alla fine ha realizzato le Victoria High Hell per poi lanciare la raccolta fondi online che, in pochissimo tempo, ha raggiunto più del 300% del denaro necessario al brevetto.

Ma saranno veramente comode le Victoria Hight Hell? Ecco cosa ne pensa chi le ha provate…

Per chi sostiene la campagna e pre-ordina i tacchi hi-tech è prevista la realizzazione di un paio di décolleté su misura tramite l’App Antonia Saint NY disponibile su iTunes e Google Play Store. Quanto bisogna investire? 236 dollari ti danno diritto alle Victoria High Heel, 129 dollari uno sconto sul costo futuro.