Street Art by INWARD

Nascere sotto il segno della street art con Bugaboo e Niark1

Monsters on the Move: una capsule collection pensata per adulti e bambini

di Silvia Scardapane

La street art può arrivare davvero ovunque! Lo conferma la nuova collaborazione tra il marchio premium Bugaboo e l’artista Niark1 che porta l’arte su un un prodotto insolito nel sistema contemporaneo ma di grande utilità e qualità: cappottine e rivestimenti per audacissimi stroller.

Sébastien Féraut in arte Niark1, è un uno street artista che vive e lavora a Parigi. Nato nel 1975, si occupa anche di illustrazione e design e ha già collaborato con numerosi marchi come Converse e con grandi nomi dell’industria musicale tra cui Pharrell Williams. Il suo stile è fortemente influenzato dal cubismo e in particolar modo dall’arte africana che proprio nel Novecento vide la sua più grande diffusione a Parigi grazie ad artisti come Picasso e Matisse. Ispirato da questa tradizione artistica e da Basquiat, Niark1 ha iniziato a disegnare mostri colorati ed energici, spesso sovrapposti in file di totem, mixandoli con la spiccata fantasia dei bambini che incontra.

Nascere_sotto_il_segno_della_streetart_con_Bugaboo _Niark1

L’edizione limitata pensata per l’azienda olandese si intitola Monsters on the Move: l’artista parigino, scegliendo colori sgargianti, dà così vita ai sogni infantili creando, allo stesso tempo, un prodotto esclusivo ed originale per mamme e papà millenials. Per l’occasione Niark1 ha presentato due elaborazioni grafiche per calotte dalle tonalità del nero e del blu petrolio: un tocco super creativo e underground che trasforma i passeggini Bugaboo in servizi da viaggio perfetti per chi ama l’arte urbana e per tutti coloro che l’ameranno!

All’azienda sta molto a cuore la progettazione ingegneristica così come quella artistica. Oltre a contare su un team di esperti altamente qualificati, Bugaboo punta su designer innovativi ed è sempre alla ricerca di stimolanti collaborazioni con giovani artisti. Alla resistenza del prodotto premium, adatto per esplorare anche luoghi esotici, si affianca una filosofia aziendale fortemente contemporanea: il passeggino viene considerato alla stregua di una tela mobile così che possa essere ri-immaginata di volta in volta.

Nascere_sotto_il_segno_della_streetart_con_Bugaboo _Niark1

In passato il brand ha già collaborato con artisti contemporanei o importanti esponenti del mondo della moda come Missoni, Marc Jacobs e Victor&Rolf. Il concetto dell’arte in continuo movimento è però una parte di grande valore nella mission aziendale, per cui scegliere di collaborare con un esponente internazionale della street art vuol dire anche rafforzare a pieno l’dea secondo cui l’arte possa essere fruita da tutti, anche e soprattutto in viaggio.

Nascere_sotto_il_segno_della_streetart_con_Bugaboo _Niark1

La presentazione di questo nuovissimo caso studio permette di soffermarsi su uno spiraglio interessante nel ventaglio delle possibili declinazioni dell’arte urbana e dei suoi interpreti. In questo caso particolare non è solo il prodotto a fare la differenza ma anche la scommessa di un’azienda di lusso che per la prima volta sceglie la cultura underground per avvicinarsi alle giovani coppie o alle mamma e ai papà single sempre alla ricerca del lato creativo della tradizione e soprattutto sempre più in viaggio con stile.