Facebook

Facebook Messenger decolla tra le nuvole con KLM

L'app di messaggistica diventerà il compagno di viaggio ideale di ogni passeggero, permettendo di ricevere aggiornamenti e carta d'imbarco via chat

Alzi la mano chi ancora non è salito a bordo di Facebook Messenger assieme agli altri 800 milioni di passeggeri ed è rimasto a terra in sala d’attesa.

David Marcus, precedentemente CEO e Presidente di PayPal, che ora pilota la crew di circa 200 persone impegnate ad implementare e migliorare l’app di messaggistica istantanea, ha appena siglato un accordo con il colosso olandese leader dei trasporti aerei KLM per integrare un innovativo e funzionale plugin di servizio clienti online.

La Chat diventerà così un avanzato customer care e permetterà agli utenti di sedersi accanto al loro assistente digitale M (M come Messenger, non Mark), un incrocio tra intelligenza artificiale e mente umana, ed avviare una conversazione per chiedere al moderno Ambrogio di prenotare un volo, un hotel, un tavolo al ristorante o acquistare dei fiori da far trovare all’arrivo alla persona amata. Per il momento questa figura non ha ancora una voce, maschile o femminile, ma interagirà tramite messaggi scritti con il cliente per esaudire ogni suo desiderio, o quasi!

Messenger sempre in pista con nuove sfide

L’app di Facebook, per essere competitiva con i vari servizi di mobile payment Apple, Android, Samsung, Lg, Huawei Pay, ha preso esempio da altri sistemi di Instant Messaging molto usati in particolare in Asia, come WeChat e Line, tramite cui è possibile prenotare auto con Uber, pagare bollette, acquistare biglietti del cinema e molto altro.

LEGGI ANCHE: Mobile payment: il confronto tra i player del settore [INFOGRAFICA]

Mark Zuckerberg e il suo team stanno lavorando sodo per trasformare questa piattaforma in una rivoluzionaria lampada di Aladino con cui soddisfare le esigenze delle nuove generazioni e semplificare azioni e commissioni di cui ci occupiamo quotidianamente. E, se il commercio è conversazione tra venditore e cliente, questo primo accordo non può che essere solamente l’inizio di numerose nuove partnership.

La prima compagnia con cui volare leggeri

La più grande compagnia aerea europea, già molto attiva su Facebook, Twitter e Linkedin ha confermato la fiducia in questo nuovo servizio, affermando che con questo nuovo metodo tutte le informazioni e lo storico dei viaggi rimarrà in un’unica conversazione senza risultare dispersivo: questo grazie a un plugin dedicato appositamente a Facebook Messenger.

Si potrà così prenotare un volo, cancellarlo o modificarne la data semplicemente chattando come siamo abituati a fare con amici e parenti.

klm_facebook_messenger3

KLM è già nota inoltre per essere all’avanguardia con il servizio di social seating Meet & Seat che permette di scoprire in anticipo il tuo vicino di posto sull’aereo. Questa ulteriore novità permetterà alla compagnia aerea di posizionarsi in maniera ancor più competitiva nel mondo del social care.

klm_facebook_messenger5
Il rilascio avverrà della nuova feature avverà presto a livello globale.

Dalla torre di controllo è tutto, e voi, siete pronti al gate d’imbarco? Fateci sapere cosa ne pensate di questo servizio sulla nostra fan page!