5 modi di usare il live streaming per il vostro business [HOW TO]

La guerra per conquistare il primato nello live streaming video continua: dopo la risposta di Meerkat all’esclusione dal Social Graph di Twitter, Periscope è passata al contrattacco integrando a sua volta la possibilità di usare l’app senza essere iscritti a Twitter, utilizzando il proprio numero telefonico per accedere e trovare nuovi utenti da seguire.

Saranno gli utenti a decidere chi vincerà, ma indipendentemente dalla piattaforma che avete scelto vogliamo darvi qualche consiglio per farne un uso positivo per il vostro business. Infatti si tratta di canali d’eccellenza quando si parla di interazione in real time.

Ecco 5 modi per avvicinarvi alla vostra audience attraverso il live streaming:

1 – Eventi

Condividere con gli utenti un evento in tempo reale è un ottimo modo per avvicinarsi a loro. Il segreto è far sì che gli utenti ne entrino a far parte, come se fossero con voi. L’evento deve essere raccontato; se mostrate semplicemente cosa succede intorno a voi, perderete spettatori. Camminate e mostrate tutto ciò che vi circonda, in particolare gli angoli nascosti e più curiosi, che senza un abile accompagnatore nessuno avrebbe scoperto. È fondamentale essere gli occhi e le orecchie degli utenti.

Cercate l’interazione leggendo i commenti e rispondendo quando possibile e chiedendo agli utenti dove vorrebbero essere portati.

2 – Interviste

Un’ottima maniera per aumentare l’engagement è attraverso brevi interviste con i vostri clienti o dipendenti. Queste finestre sull’attività della vostra azienda mostrano il suo lato umano e sono perfette affinchè gli utenti si affaccino su un panorama di idee e opinioni.

Un esempio? Il magazine online di tecnologia The Verge che in live streaming propone un evento giornaliero su Periscope chiamato “Let’s Discuss”, nel quale la redazione si riunisce per discutere di un argomento di cui si è parlato in giornata sul sito.

LEGGI ANCHE: Meerkat o Periscope, ecco i primi brand ad usare il live streaming

3 – Creazione

Quando un’azienda vende un prodotto è raro che i clienti conoscano il processo che porta alla sua creazione: grazie al live streaming potete far vedere a tutti questo percorso, mostrando l’impegno che mettete nel lavoro che fate e offrendo un’idea dell’evoluzione che trasforma il concept in prodotto.

Quando gli utenti percepiscono la storia di un prodotto – dall’ideazione alla creazione – e hanno la possibilità di assistere a questo processo, si sentono più inclini a provarlo e a dare fiducia al brand.

4 – Dietro le quinte

Grazie al live streaming, date agli utenti la possibilità di assistere a qualcosa a cui normalmente non avrebbero accesso, come il dietro le quinte di uno studio televisivo. Osserviamo questa tendenza in numerosi presentatori, come Ellen Degeneres, che spesso presenta un ospite del suo show prima di andare in diretta.

Ricordate che potete andare oltre i confini della vostra sede, e mostrare anche semplicemente alcune fasi di una trasferta di lavoro. Il concetto è: “stiamo lavorando per voi”.

5 – Q&A

Offrite agli utenti la possibilità di fare domande e di entrare in contatto con voi attraverso sessioni di Q&A. Questa è un’ottima maniera per aumentare l’interazione con gli utenti perché mostra che avete a cuore le idee e le opinioni di chi vi segue.

Scegliete le domande più interessanti e le cui risposte costituiscano un valore aggiunto per tutti e, prima di rispondere, sottolineate il nome dell’utente che va l’ha fatta e ringraziatelo per offrirgli un riscontro diretto. Potrebbero capitare troll o utenti che approfittano della situazione con domande inopportune: ignorateli semplicemente.

Scegliete un tema per ogni sessione, che vada da questioni personali ad altre strettamente lavorative. Statisticamente riceverete molte domande simili e nella percezione degli utenti avrete dato molte più risposte.

Conclusione

Il live streaming è uno strumento ideale per creare un legame diretto con gli utenti poiché risponde a molti tendenze naturali come la curiosità e il senso di appartenenza. Inoltre offre controllo e riconoscimento ed è fonte di contenuti esclusivi. Molte di queste idee possono essere sfruttate contemporaneamente per creare qualcosa di unico; provatele tutte per capire quale di questi format è il più adatto ai vostri follower.

E voi, avete già provato una delle app per il live streaming? Pensate che possa essere utile al vostro business? Ditecelo nei commenti!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?