Come Apple Watch cambierà il mercato della tecnologia wearable

Lo smartwatch di Apple ha una testimonial d'eccezione: Christy Turlington

Francesco-Piccolo-Apple-Watch-lo-smartwatch-apple-dara-il-via-alla-rivoluzione-wearable

La rivoluzione dei dispositivi mobile continuerà con il wearable. Ne è convinto anche Tim Cook, che il 9 Marzo ha mostrato al pubblico l’Apple Watch: il primo smartwatch della mela.

Uno smartwatch che ha persino un testimonial d’eccezione: la modella e fondatrice dell’organizzazione no profit Every Mother Counts nonché maratoneta Christy Turlington, che ha testato Apple Watch addirittura durante la maratona in Tanzania e che racconta la sua esperienza nel blog ospitato dal sito ufficiale di Cupertino.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=3uBRt3aRIIU’]

Design

Il form factor dello smartwatch richiama il quello degli altri dispositivi Apple: quadrante rettangolare con angoli smussati, cassa bombata e tasto rapido incastonato nella scocca. Molto particolare e ricercata la corona digitale: l’interfaccia fisica attraverso la quale l’utente naviga nei vari menù o effettua zoom in/out. I materiali di costruzione sono tutti di ottima fattura, ma dipendono dalla versione del prodotto. Tutte le versioni saranno disponibili con una cassa da 38 o 42 millimetri, e la batteria sarà intercambiabile!

Versioni e specifiche tecniche

Francesco-Piccolo-Apple-Watch-lo-smartwatch-apple-dara-il-via-alla-rivoluzione-wearable

L’Apple Watch verrà distribuito in tre versioni: Apple Watch Sport, Apple Watch ed Apple Watch Edition.

  • Le varianti sport avranno la cassa in alluminio, color argento o grigio siderale. Sarà possibile acquistarli solo con cinturini “sport”, e non avranno il vetro zaffiro;
  • Il Watch “normale” avrà la cassa in acciaio inossidabile, color argento o nero siderale. Sarà possibile acquistarli anche con cinturini in metallo;
  • Il Watch Edition sarà disponibile in oro rosa o giallo a 18 carati, trattato in modo da essere più resistente rispetto all’oro tradizionale.

I cinturini intercambiabili, acquistabili a parte, saranno disponibili in metallo, pelle o plastica.

Francesco-Piccolo-Apple-Watch-lo-smartwatch-apple-dara-il-via-alla-rivoluzione-wearable

Tutti gli Apple Watch avranno il display retina e saranno alimentati da una batteria che durerà, stando alle dichiarazioni dell’azienda, 18 ore in media. Il dispositivo sarà mosso grazie ad un chip innovativo, battezzato da Apple come S1, di cui si sa ancora poco: il chip dovrebbe comprendere, da solo, il modulo Wi-Fi, le memorie Ram e Rom ed il processore.

La batteria, intercambiabile, è in un vano a parte e si ricaricherà senza fili. Sulla parte inferiore del dispositivo trovano posto quattro led che dovrebbero permettere di misurare la pressione sanguigna. Una novità riguarda il “Force Touch”, un sistema di rilevamento della pressione che permetterebbe all’Apple Watch di distinguere tra tap veloci e pressioni forti.

Infine, sappiamo che sarà presente il “Taptic Engine”: un innovativo sistema di vibrazione che dovrebbe simulare il più fedelmente possibile la sensazione del tocco umano sul polso. Gli Apple Watch avranno una memoria da 8Gb.

Apple Watch sarà compatibile con tutti i dispositivi dotati di iOS 8.2, il nuovissimo aggiornamento per iPhone e iPad. Si tratta di un punto da tenere in considerazione, perchè l’Apple Watch non sarà utillizzabile da solo: avrà bisogno di un iPhone o un iPad a cui collegarsi.

Utilizzi e applicazioni

Francesco-Piccolo-Apple-Watch-lo-smartwatch-apple-dara-il-via-alla-rivoluzione-wearable

L’Apple Watch arriverà al pubblico con una serie di feature di partenza, ma sono già state annunciate alcune app interessanti.

Nativamente, attraverso l’Apple Watch sarà possibile effettuare telefonate, inviare mail e sms, utilizzare il navigatore, monitorare la propria attività fisica, visualizzare le fotografie e fare scatti a distanza tramite la fotocamera dell’iPhone, consultare meteo e calendario, comunicare informazioni agli altri possessori di Apple Watch. Ci aspettiamo l’annuncio di nuove feature native prima della commercializzazione del dispositivo.

Come riportato da Mashable, sono già pronte delle applicazioni compatibili con l’Apple Watch, per migliorare la produttività, il monitoraggio di parametri biologici durante lo sport e tanto altro.

Francesco-Piccolo-Apple-Watch-lo-smartwatch-apple-dara-il-via-alla-rivoluzione-wearable

Si apre dunque una nuova sfida anche per gli sviluppatori di app, che potranno creare nuove app o porting di quelle già esistenti.

Prezzi

Arriviamo alle note dolenti: i prezzi.

Sebbene non siano stati rivelati i prezzi ufficiali per l’Italia, in Francia l’Apple Watch Sport costa dai 399 ai 449 euro, mentre la versione standard costa dai 649 ai 1249 euro. Tutt’altro prezzo ha l’Apple Watch Edition, la versione di lusso: si parte dagli 11000 euro, ma si può arrivare anche ai 18000.

E a proposito di prezzi, ecco cosa ne pensa Asus…

Cosa ne pensate degli Apple Watch? Condividete le decisioni commerciali e di design, o vi sareste aspettati un dispositivo diverso? Fateci sapere e restate aggiornati su queste pagine per ulteriori aggiornamenti sugli smartwatch Apple.