Il numero di "Mi piace" delle pagine Facebook diminuirà. Ecco perchè

Facebook ha annunciato una variazione nel modo di contare i like sulle pagine. Scopriamo insieme perché e cosa comporteranno questi cambiamenti

A tutti coloro che gestiscono pagine Facebook per conto di aziende: preparate una mail. Dovete spiegare ai vostri clienti che, a breve, alcune novità di Facebook influenzeranno il numero di Like delle loro pagine.

Ci spieghiamo meglio.

Facebook ha recentemente annunciato, sul blog dedicato alle notizie per i business, che a breve cambierà il modo in cui conta i “Mi Piace” sulle Pagine di business e celebrità, sottraendo al conteggio gli account disattivati e quelli commemorativi (quelli “ricevuti in eredità” da qualcuno dopo la scomparsa del loro proprietario). Proprio per questo i gestori di pagine sono stati avvisati che potrebbero constatare una leggera diminuzione del numero di like.

È importante sottolineare che gli account considerati inattivi – quelli il cui proprietario non entra su Facebook da un po’, per intenderci – continueranno a contare. Spariranno dal conto solo quelli i cui proprietari hanno manualmente disabilitato il proprio profilo. Inoltre, se uno di questi account viene successivamente riattivato, verrà aggiunto nuovamente al numero di “Mi Piace” della pagina.

Come spiega Facebook, questa decisione è stata presa per offrire dati più precisi e significativi, con due fondamentali vantaggi:

  1. gli Insight a disposizione delle aziende includeranno solamente le persone che seguono effettivamente la pagina, con la conseguenza che sarà più facile trovare persone simili da impostare come target
  2. i risultati delle analisi saranno più coerenti, in quanto tra i “Mi piace” e i commenti ai post sono già stati esclusi da tempo quelli di account disattivati o commemorativi

Il cambiamento arriverà nelle prossime settimane con un rollout graduale, perciò avete il tempo di mettere le mani avanti. E se non avete voglia di preparare una mail, mandate al vostro capo il link di quest’articolo. 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?