Social Media Marketing: quanto crescerà questo settore nei prossimi anni?

Interessanti statistiche sul marketing digitale. E se ce lo dicono i numeri, forse, dovremmo crederci!

Rosanna Crocco

Junior Marketing Manager

Nonostante, la prudenza delle grandi imprese, verso l’astratto tema del Social Media Marketing, è innegabile che bisogna affrontarlo proprio per essere innovativi e, maggiormente, competitivi. Per cui se non conosci ancora questo argomento e nessuno lo conosce per te, forse hai un problema!

Il Social Media Marketing è, senza dubbio, il modo migliore per aumentare la popolarità e diffondere ad un vasto pubblico il proprio brand, i propri prodotti ed i propri servizi, attraverso i canali social. La presenza sui social network è fondamentale e proficua, ovviamente se gestita nel modo corretto e, soprattutto,da esperti del settore.

A differenza della comunicazione tradizionale, dove il consumatore riceve passivamente il messaggio; sui social network è la community l’elemento attivo e principale per il successo, proprio per tale motivo è necessario essere guidati da esperti e non, sicuramente, da Social Media Manager “improvvisati”.

Una buona strategia di web marketing, però, non interessa solo i social network, ma deve necessariamente prevedere un sito internet aziendale, ben indicizzato sui motori di ricerca ed un blog.

L’ultima indagine OCM mostra che tutte le spese di marketing sono destinate ad aumentare nel corso dei prossimi cinque anni, e tale aumento riguarda, proprio, il Social Media Marketing.

Secondo Forbes, infatti, il marketing digitale sarà il settore che crescerà maggiormente.

Per il marketing digitale è prevista una crescita del 14,7% il prossimo anno, rispetto ad un tasso di crescita negativo del 1,1% per la pubblicità tradizionale. Inoltre, le spese di marketing previste per la comunicazione sul mobile dovrebbero quasi triplicare dal 3,2% al 9% del budget di marketing nei prossimi tre anni. Infine, per le spese di marketing sui social media è previsto un aumento del 126% nel corso dei prossimi cinque anni.

Interessanti statistiche riguardano, anche, i più importanti strumenti di Social Media. È giusto, analizzare i dati del mondo Social per definire strategie migliori; ecco cosa ci dicono i numeri:

Facebook continua a guidare il mondo degli strumenti social, ma la scoperta più sorprendente è la crescita complessiva del famoso social network di Zuckerberg, con una quota di traffico durante l’anno del 59,58% (da dicembre 2013 a dicembre 2014). Anche, Pinterest ha registrato un aumento rispetto all’anno precedente, con un modesto aumento del 5,82% della quota di traffico.

Per quanto riguarda Twitter, invece, la quota di traffico è diminuita del 27,03%; come quella di Youtube che è scesa del 93,24% rispetto all’anno precedente.


LEGGI ANCHE: Come evitare una crisi sui Social Media: 5 strategie per Brand Manager

Nonostante, però, sia Facebook che Pinterest, puntino al rialzo nei prossimi anni, dobbiamo fare delle precisazioni.
Pinterest, difatti, deve ancora sviluppare il suo pieno potenziale e per farlo ha bisogno di creare, rapidamente, appeal con il mercato di massa.

Alla luce di questi risultati, si può capire come meglio indirizzare il traffico dei social per il proprio sito web o blog. Ecco dei semplici consigli che ti aiuteranno nella tua strategia di marketing digitale, in base al canale social utilizzato.

Se utilizzi Facebook, ecco alcune strategie che è possibile utilizzare per aiutare a guidare il traffico da Facebook verso il tuo sito web o blog:

  • Fornire brevi citazioni nei post del blog: lascia che i fan sappiano cosa aspettarsi quando cliccano sul link. Scegli una porzione di testo che sintetizza non solo il tema del post, ma che incuriosisca i fan a saperne di più.
  • Le immagini sono importanti: in relazione alla condivisione di immagini, assicurati che la dimensione sia quella giusta.
  • Condividere negli orari ottimali: attraverso un’attenta analisi delle tue Facebook Insights dovresti essere in grado di dire quando i tuoi fan sono più attivi ed impegnati.
  • Sfruttare al massimo il link di Facebook: assicurati di includere link al tuo sito in tutti i posti che contano (informazioni, descrizioni delle foto, commenti).
  • Utilizzare gli annunci di Facebook: sono importanti per indirizzare il traffico verso il tuo sito.

Se, invece, si sta utilizzando Pinterest ecco alcune strategie supplementari da provare:

  • Definire la propria bacheca: creare la bacheca sulla base di parole chiave che gli utenti Pinterest potrebbero ricercare.
  • Assicurarsi di avere un’immagine Pinterest “all’altezza”, per ogni post del blog: assicurati che le immagini post del blog siano legate a Pinterest.
  • Includere un pulsante di condivisione su ogni post del blog e su ogni immagine: tuttavia, questo non è sufficiente. Assicurati che i tuoi visitatori del sito web abbiano un facile accesso allo share button.

Risulta chiaro che Facebook continuerà a dominare, ma Pinterest riuscirà a definire pienamente il suo potenziale? Twitter aumenterà la sua quota di traffico? Al momento possiamo basarci solo sui numeri e sui dati statistici riportati. Una cosa è certa: il futuro del Social Media Marketing è “felice”, tutto il resto potrà dircelo solo il tempo.



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Rosanna Crocco

Junior Marketing Manager

Classe 1987; cresce ad Acri, un paesino in provincia di Cosenza. Una Laurea in Economia Aziendale ed un Master in Marketing Management le permettono di studiare ed approfondire ... continua

Condividi questo articolo


Segui Umeka su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it