Content marketing: contenuti di qualità per il tuo e-commerce

Quale content per il tuo e-commerce?

content marketing ecommerce

“Content is King”, scriveva Bill Gates nel 1996.
E, oggi, a distanza di anni, possiamo affermare che è proprio la qualità dei contenuti dei nostri siti e-commerce a fare la differenza.

La realizzazione di contenuti di qualità, unici ed originali, rappresenta una risorsa preziosa per l’utente ed è tra gli aspetti che influisce maggiormente sul successo di un sito.

Il content marketing è una strategia di marketing che ha l’obiettivo di attrarre, coinvolgere ed acquisire nuovi clienti attraverso la creazione e la condivisione di contenuti ad alto valore aggiunto. Per contenuti non si intende solamente testi scritti, ma anche video, e-book, infografiche, immagini, webinair, ecc. 

L’attività di content marketing produce risultati vincenti solo se i contenuti prodotti sono una risorsa utile per gli utenti. Una buona strategia di content marketing per e-commerce, quindi, migliora la brand reputation, aiuta a fidelizzare i clienti ed a farsi trovare da nuovi utenti, ottimizza il posizionamento su Google e, di conseguenza, incrementa le vendite del sito.

Produci sempre contenuti di valore 

LEGGI ANCHE: 6 motivi per cui l’eCommerce non può fare a meno di un blog

I brand devono instaurare un rapporto stretto con gli utenti, diventando produttori diretti di contenuti digitali interessanti, utili e coinvolgenti.

Per creare contenuti ad alto valore aggiunto, domandati sempre: di cosa ha bisogno il mio target? Come posso essergli utile? In che modo posso risolvergli un problema o aiutarlo? Cosa posso offrirgli in più?

Per far sì che gli utenti diventino tuoi clienti e per fidelizzarli, prima di tutto, devi fornire tutte le informazioni di cui hanno bisogno e devi mostrargli, in maniera creativa ed efficace, cosa è in grado di offrirgli il tuo brand. Ma non solo, devi andare oltre quello che il tuo target si aspetta di avere e devi realizzare contenuti digitali in grado di emozionare, appassionare, coinvolgere ed incuriosire.

 

Produci engagement e genera empatia

 

Ciò che conta è l’engagement, il coinvolgimento del nostro target. Per ottenere ciò è fondamentale parlare in maniera semplice e chiara. Non possiamo utilizzare un linguaggio “ingessato”, dobbiamo abbattere le distanze con i nostri interlocutori, farli sentire al sicuro sul nostro sito ed offrire loro un ambiente confortevole in cui trovare tutto ciò di cui hanno bisogno (e anche ciò di cui ancora non sanno di avere bisogno).

Genera empatia con i tuoi clienti! Ora, forse, starai pensando che sia una follia parlare di creazione di empatia in riferimento ad un sito e-commerce, ma la vera follia sarebbe non farlo! Il mio consiglio è quello di metterti nei panni dei tuoi clienti (potenziali e non), capire realmente cosa desiderano.

Il primo passo per creare empatia con gli utenti è quello di produrre contenuti semplici ed utili, che riescano a far leva sulle emozioni di chi naviga sul sito ed a stimolarne la curiosità e la positività.

Chiaro, diretto, efficace, sintetico, stimolante.

Mantieni viva l’attenzione, genera contenuti privi di sovrastrutture e coinvolgi il tuo target.
Qualsiasi sia il core business del tuo e-commerce, non usare paroloni e concetti difficili, riduci le distanze con il tuo pubblico e spiega con parole semplici quello che offri.

“Il mio lavoro quando mi trovo di fronte a qualcosa di complesso e di oscuro è questo: spiegare e descrivere in modo semplice e chiaro qualcosa che (non c’è niente da fare) spesso è complesso o oscuro. Evito sempre le parole difficili o di uso ristretto (…). Le evito sia perché mi sono antipatiche sia perché, essendo difficili, non sono parole democratiche e, dunque, sono contrarie a ciò in cui credo”

Goffredo Parise, Dobbiamo Disobbedire

Devi rivolgerti ai tuoi utenti con generosità ed offrirgli quel valore aggiunto che fa la differenza.
Non puoi di certo creare contenuti descrittivi e realizzare freddi siti-vetrine pieni zeppi di prodotti “vuoti” che non comunicano niente.

Per poter attrarre clienti devi saper parlare della tua azienda, raccontare i prodotti e servizi che offri; devi saper creare contenuti interattivi e dinamici. Il successo del tuo e-commerce sta proprio nel saper comunicare l’unicità del tuo brand, umanizzandolo.

Via libera all’uso sapiente ed efficace di immagini e video. Le immagini e i video attirano l’attenzione, aumentano le visite al nostro sito e semplificano concetti altrimenti difficili da comprendere. Attraverso un corretto uso delle immagini e dei video è possibile mostrare chiaramente un prodotto e le sue caratteristiche.

Per aumentare la conoscenza dei nostri prodotti possiamo corredare la descrizione dei prodotti con mini-guide online che ne illustrino le funzionalità e le potenzialità, inserire immagini in grado di catturare immediatamente l’attenzione e generare visual appeal.

Contenuti interattivi per siti e-commerce

L’interazione è il cuore pulsante della fidelizzazione. Attraverso l’interazione gli utenti diventano nostri fruitori e clienti abituali perché vengono coinvolti in prima persona.
Ad esempio, un sito e-commerce di strumenti musicali può coinvolgere il proprio target inserendo una batteria elettronica virtuale online, come il Chromium Project’s WebAudio Drum Machine.

I contenuti interattivi coinvolgono e fidelizzano.

I clienti si divertiranno a suonare la batteria elettronica online e resteranno collegati al sito e-commerce per ore.

Dobbiamo creare valore (economico e sociale) ed impegnarci per farlo per e con i nostri clienti. Dobbiamo liberare le nostre idee creative, alimentare il dialogo, condividere le conoscenze e con il nostro target, servirci di tutti gli strumenti di comunicazione a nostra disposizione e rendere ricca, variegata e completa l’offerta di contenuti multimediali sul nostro sito e-commerce. Agendo in questa direzione aumenteremo le possibilità di trasformare gli utenti in clienti e faciliteremo il processo di acquisto.

Qual è, secondo voi, una buona content strategy per l’e-commerce? Segnalatemi, nello spazio dedicato ai commenti, qualche esempio e parliamone insieme.