Nexus 6: l'attesa è quasi finita? [RUMORS]

Il nuovo smartphone di Google è in arrivo. Riuscirà a mantenere un buon rapporto qualità/prezzo come i precedenti?

E’ passato ormai un anno, dal novembre 2013 in cui uscì il Nexus 5, il Googlefonino per eccellenza: progettato da Google e prodotto dalla coreana LG. Il 2014 sarà l’anno del nuovo dispositivo Nexus e pare che Google sia pronta per mostrarcelo a breve. Rispetterà le aspettative?

I rumors più accreditati sul Nexus 6 vagano per la rete dall’inizio del 2014, ma ultimamente sembra che l’uscita del nuovo smartphone sia prossima, se non in questo stesso mese. La produzione è stata affidata alla Motorola, dopo che Google si è appropriata della casa di produzione statunitense, era quasi scontato il binomio nella realizzazione del nuovo device. Abbiamo analizzato per voi i rumors più accreditati, perciò andiamo a scoprire come potrebbe esser il nuovo Nexus.

Caratteristiche e Hardware

Anche se la gran parte dei “fan Nexus” non prenderà bene la notizia, è quasi sicuro che il Nexus 6 avrà uno schermo da 5.9 pollici, il che lo renderebbe un phablet a tutti gli effetti. Sarebbe più voluminoso di un LG G3, o di un iPhone 6 Plus, con i loro 5.5 pollici. Nonostante ciò, forse verranno prodotte due versioni, proprio come per l’iPhone, una da 5.5 pollici ed un’altra versione mini. 

Per quanto riguarda la fotocamera, il Nexus 6 non si spingerà oltre i propri competitor. Le fotocamere previste sono da 13 Megapixel per quella esterna e 2.1 Megapixel per quella interna. Quella esterna avrà uno stabilizzatore ottico ed altre funzionalità come la Geolocalizzazione, riconoscimento facciale, photosphere ed altre funzioni integrate.

Come tutti gli altri dispositivi della gamma Nexus, anche il 6 non avrà una memoria esterna, si potrà sfruttare solo quella interna probabilmente da 32 GB o 64 GB massimo. La RAM sarà da 3 GB e per quanto riguarda la CPU ci sarà il SoC Snapdragon 805 di Qualcomm cloccato a 2.5 GHz. La batteria sarà da 3200 mAh, una delle più potenti tra gli ultimi smartphone top di gamma.
Un’ulteriore caratteristica innovativa sarà lo speaker posizionato frontalmente in stile HTC, a differenza delle altre versioni precedenti in cui veniva posizionato posteriormente e dava dei problemi di ascolto in base alla superficie su cui veniva appoggiato.

Il sistema operativo che utilizzerà verrà probabilmente presentato insieme allo smartphone da Google.  Quasi sicuramente sarà Android L che ha già superato la fase di test su Nexus 5, Nexus 4 e Nexus 7. Per quanto riguarda il nome del nuovo smartphone, si hanno ancora dei dubbi per un problema di trademark. Molto probabilmente questo dispositivo arriverà sul mercato per il 1 Novembre, e potrebbe chiamarsi anche Nexus X.

Se questi rumors verranno confermati alla futura presentazione, il Nexus 6/Nexus X, sarà di sicuro uno smartphone che riuscirà a competere con i principali top di gamma competitor, proprio come nelle versioni precedenti. Nonostante la poca apertura al mercato di massa, la serie Nexus riesce sempre a soddisfare i requisiti ed i bisogni dei propri clienti, con smartphone dal rapporto qualità/prezzo a dir poco eccellente.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=-qzLDwLWqqs’]