News Feed Facebook: come vedere i contenuti che ci interessano davvero

Volete ottenere il massimo dalla vostra esperienza social? Volete vedere davvero ciò che vi interessa di più? Ecco alcuni consigli per personalizzare il news feed nonostante i continui aggiornamenti dell'algoritmo di Facebook.

facebook news feed

Il news feed è il perno attorno a cui si muovono tutte le dinamiche di Facebook.

E’ la colonna portante dell’intera struttura del social network, il luogo adibito al flusso dei nuovi contenuti proposti dai nostri amici, dalle persone influenti che abbiamo scelto di seguire e dalle pagine che amiamo. Aggiornamenti di stato, foto, video, link condivisi, attività da applicazioni terze e “Mi piace”.

Ma vediamo davvero ciò che ci interessa?

Ci sono da fare due premesse fondamentali: anzitutto va chiarito che, quando aggiorniamo il news feed, vediamo un numero di post estremamente ridotto rispetto a quelli effettivamente pubblicati. Questo perché (seconda premessa) è Facebook tramite il suo algoritmo a determinare cosa è per noi davvero interessante. In un recente evento fu lo stesso Zuckerberg a dichiarare che

Facebook vuole consegnare ogni giorno ad ognuno la copia del giornale più personalizzato del mondo.

I gattini e i selfie che dobbiamo sorbirci ogni giorno dicono che siamo ancora un po’ lontani da quel risultato, ma è vero che il flusso degli aggiornamenti dipende anche, e soprattutto, dal nostro atteggiamento nei confronti dei contenuti. Oggi, infatti, diversi parametri hanno lo scopo di misurare con precisione cosa potrebbe piacerci maggiormente influendo su ciò che ci verrà proposto.

Saranno quindi fondamentali aspetti come le interazioni con alcune tipologie di post (like, commenti e condivisioni), la frequenza con cui interagiamo con alcuni amici piuttosto che con altri, la rete sociale che stiamo costruendo (che nel caso sia strettamente connessa alla nostra professione sarà indirizzata su determinate tematiche).

Ma la pura interazione spesso non basta. Ecco perché esistono alcuni trucchi per vedere davvero ciò che interessa rivelati a Mashable da Greg Marra, product manager di Facebook per il “News Feed”.

Nascondere gli aggiornamenti non graditi.

Abbiamo tutti in news feed un amico che aggiorna il suo status continuamente facendoci conoscere persino la sua regolarità intestinale, oppure un contatto che lancia criptici messaggi verso l’universo tipo “Non ho parole…” non seguito da ulteriori spiegazioni (sappiate che non stimola engagement, non vi chiederemo a cosa vi riferite!).

E tutti proveremmo un grosso dispiacere nell’eliminarli dagli amici. Ma la soluzione c’è: zittirli in modo indolore. Attraverso la funzione “Non seguire più Pinco Pallino” che trovate in alto a destra su ogni post potrete preservare un’amicizia e ravvivare i contenuti del news feed.

Smetti di Jessie

In questo caso però non ci sono vie di mezzo: non possiamo scegliere solo la qualità dei post di un amico, bensì la possibilità di seguirlo o meno in tutti i suoi aggiornamenti.

Non perdersi mai nessun aggiornamento

Ammettiamolo, sono pochi quelli che fanno parte della nostra cerchia di amicizie e da cui possiamo attenderci solo contenuti interessanti, post ironici e riflessioni profonde. Ma a volte capita di avere un contatto così su Facebook. E di quel contatto non vogliamo perderci nulla.

Secondo Marra, la prima cosa da fare per far sì che il nostro news feed mostri sempre i suoi aggiornamenti è interagire. Se ci piace ciò che pubblica, diciamolo a Facebook con un “like” o con un commento. In questo modo l’algoritmo saprà che quell’utente ha i contenuti che fanno per noi.

Se questo non dovesse bastare c’è la funzione “Ricevi le notifiche“. La trovate nello stesso punto della funzione precedente oppure andando sul profilo da seguire come da immagine in basso. Per il contatto selezionato riceverete una notifica personalizzata ad ogni suo aggiornamento: nulla vi sfuggirà.

Ricevi notifiche

Creare un news feed personalizzato con le liste

Un’altra possibilità per non perdersi davvero nulla è creare dei mini-news feed personalizzati con le liste.

Per iniziare, dalla home page, scorrete la colonna di sinistra fin quando non vedrete la voce “Amici” e cliccate su “Altro”. Automaticamente Facebook vi proporrà una serie di liste già impostate e basate su “Amici più stretti”, colleghi di lavoro, gruppi ai quali fate parte, compagni di studi e familiari.

Elenchi Pagina

Cliccando su una delle liste proposte, vi verrà mostrato un news feed composto dagli aggiornamenti dei contatti con cui condividete quel particolare aspetto della vostra vita.

Se le liste proposte non fanno al caso vostro, sotto la barra di ricerca c’è la funzione “crea lista“. In questo modo potrete personalizzare al massimo il vostro news feed ricevendo gli aggiornamenti solo delle persone che deciderete di includere nella vostra lista personalizzata e che potrete visualizzare con un semplice click.

Elenco di creazione

Le liste sono modificabili in ogni momento. In alto a destra infatti potrete selezionare la voce “Gestisci lista”, e potrete rimuovere dei contatti, aggiungerne nuovi o gestire il tipo di contenuti che desiderate vedere.

Affinare i post sponsorizzati visualizzati

Non è – ovviamente – possibile eliminare i post sponsorizzati dal news feed. Ma potete comunque fare in modo che siano quantomeno interessanti e potenzialmente utili.

Potete, in pratica, fornire a Facebook dei feedback rispetto ai post sponsorizzati visualizzati nel caso non siano in linea con i vostri interessi. Cliccando il solito angolo superiore destro scegliere “Non desidero più vedere questo contenuto” oppure “Nascondi post sponsorizzati di…”.

Screen shot 2014/01/19 alle 12.15.10 PM

Al contrario, ovviamente, un like al post o alla pagina equivarrà ad un’approvazione per quel tipo di annunci.

Piccoli consigli, insomma, che se usati correttamente ci consentiranno di eliminare qualsiasi contenuto (o persona) che rende peggiore la nostra esperienza su Facebook, e scegliere con cura ciò che vogliamo visualizzare.

Una sorta di “fai da te”, insomma, in attesa che si avveri la profezia di un news feed davvero capace di comprendere cosa vogliamo vedere 😀

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?