Oscar di Montigny, direttore marketing Mediolanum, e l'importanza del personal branding

Quanto è importante curare il Personal Branding per un Marketing Manager?

Oscar di Montigny, Direttore Marketing di Banca Mediolanum, ci spiega quanto sia importante il branding individuale. Una testimonianza interessante da parte di chi lavora in un settore che ha “inventato” la figura del family banker: un consulente ed un formatore al tempo stesso, responsabile del contatto esperienziale e relazionale con il mercato. Un parere importante sul tema del personal branding e del public speaking così come vengono trattati nel prossimo corso Ninja Academy che si terrà a Milano il 27 e 28 Settembre.

Quanto è importante, per chi lavora in una grande azienda, coltivare e arricchire nel tempo il proprio personal brand?

Coltivare e arricchire il proprio personal brand è oggi un aspetto importante ma non ancora il “più” importante, pur essendo però destinato necessariamente a diventarlo nel prossimo futuro. Il grande pubblico si sta infatti già preparando alla valutazione del personal brand come una delle più rilevanti discriminanti prima di procedere ad un acquisto che sempre più si fonderà sulla fiducia a qualcuno (persone) più che a qualcosa (azienda o prodotti). Il personal brand e’ quindi un tema di grande attualità ma non ancora di assoluta centralità. Lo diventerà comunque presto, quando la maggior parte dei manager avranno a che fare prevalentemente con un pubblico di nativi digitali.

Che rapporto c’è tra soddisfazione dei clienti e personal brand di un marketing manager?

Credo non ci sia ancora un rapporto strettamente diretto tra soddisfazione del cliente (domanda) e personal brand del Marketing Manager (azienda), ma il personal branding rappresenta un aspetto su cui necessariamente investire oggi per potere godere di un vantaggio competitivo enorme domani.

Oggi le persone, indifferentemente da età, sesso e cultura, cercano la maggior parte delle informazioni sui manager a cui dare fiducia sempre più attraverso il web. E questo domani potrebbe valere ancor più per quelle aziende che operano sul mercato proponendosi per la gestione del denaro dei propri clienti. Per le persone più rappresentative di queste aziende sara’ quindi fondamentale essere sul web ed esserci “bene”, governando le informazioni che le riguardano.

Quali top manager italiani o internazionali ti ispirano dal punto di vista professionale?

Finora non ho intercettato manager che siano diventati per me degli ‘assoluti’ punti di riferimento. Piuttosto sono attratto e ispirato prevalentemente dalle diversità fra le modalità di relazione e comunicazione adottate dai manager più attivi su questo fronte.

Il family banker di Mediolanum è una figura che accorpa relazione umana e servizio bancario. Quanta influenza gioca, in termini di performance, il loro personal brand?

La relazione umana ha un’influenza enorme sul personal brand. I social network, ad esempio, possono rappresentare in tal senso uno strumento molto utile per la costruzione della propria credibilità; hanno il potere di ridurre la distanza con i propri interlocutori, aumentando l’intimità e la velocità della relazione, consentendo sia il raggiungimento di risultati importanti in termini di reputation (sia propria che aziendale) oltre che di efficacia commerciale.

Se ti interessa imparare a scegliere le giuste piattaforme per sviscerare il tuo talento, connetterle, attivarle, gestirle e monitorarle… sappi che il prossimo corso Ninja Academy è dedicato proprio al comunicare chi sei e quanto vali. Online ed in pubblico!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?