5 consigli utili per gestire in maniera coerente la vostra presenza sui social network

Mantenere una sola “voce” renderà riconoscibile la vostra presenza sui vari social media

I social network sono un ottimo strumento per fare business e per promuovere la vostra attività, ma dare forza al vostro brand in maniera efficiente richiede alcune accortezze.

Iniziamo considerando un punto fondamentale sul quale basarci: la coerenza. Il vostro brand deve essere riconoscibile ovunque; a partire dal sito web fino a Facebook e Twitter. Troppe differenze potrebbero creare confusione in chi vi cerca e chi già vi segue.

Mantenere una sola “voce” nel messaggio e nei contenuti che proponete aiuterà chi vi segue a ritrovarsi e a riconoscervi indipendentemente dal canale sul quale vi sta cercando.

Facciamo finta che il vostro brand sia una celebrità e che ne sia richiesta la presenza a diversi eventi mondani (i diversi social network). Ad ognuno di questi, la vostra impostazione grafica è l’abito che indosserebbe sul tappeto rosso e i vostri post sono quello che direbbe ai microfoni.
L’importante è che rimaniate sempre voi stessi e che veniate riconosciuti.

L’abito di Rovio Entertainment consiste nell’utilizzo nelle header di schizzi dei famosi personaggi protagonisti dei loro casual games

Sottolineato questo aspetto fondamentale, possiamo ora ricavarne cinque consigli utili per poterlo applicare:

1. Visual branding

Concentratevi, prima di tutto, sull’aspetto grafico che adottate nelle diverse piattaforme. Proprio perché salta all’occhio a prescindere dai contenuti, sarà il primo elemento di riconoscimento.

Anche se ogni social network ha impostazioni e approcci leggermente diversi, é importante che si faccia uso di temi e stili che rendano i diversi account correlabili. Scegliete template, colori, immagini del profilo (il vostro logo, naturalmente, è la scelta ottimale) ed eventuali immagini di copertina in modo che siano correlabili tra loro.

Fiftythree, produttore dell’app Paper, utilizza sempre il proprio logo come immagine del profilo e alcune parti della grafica dell’applicazione per conferire linearità ai propri profili

2. Voce

Usare la stessa voce sui diversi social network darà a chi vi segue l’impressione di essere connessi sempre con la stessa persona. In questo caso, con lo stesso brand. Scegliete il messaggio o l’ideale che intendete trasmettere e attenetevici su tutte le piattaforme.

Molte pagine intrattengono con curiosità o citazioni su un dato argomento. Riconoscendo una linea, i vostri follower torneranno da voi affamati della “pillola del giorno“.

3. Linee guida

Stendere una lista dei principi e di ciò che si intende offrire può essere molto utile per voi e per un’eventuale squadra. In questo modo vi sarà più facile rimanere coerenti col messaggio che intendete trasmettere e affrontare particolari situazioni con prontezza.

Queste linee si riveleranno molto utili soprattutto quando qualcun altro farà le vostre veci. Questi potranno usarle per imparare e ricordare ciò che viene proposto e per evitare di fare di testa propria.

4. Utenti multipli

A volte, l’alta richiesta di supporto in tempo reale, può richiedere che i vostri account vengano gestiti da più persone contemporaneamente. Questo può generare confusione in quanto potrebbe capitare che più gestori rispondano alla stessa domanda.
A questo fine esistono tools appositi, come Hootsuite, Sprout Social o Buffer, per la gestione degli account da parte di più persone.

Alcuni di questi offrono anche la possibilità di revisionare i messaggi in uscita, il che potrebbe essere molto utile quando un nuovo membro entra nella squadra.

5. Pianificazione

Ci sono momenti in cui si ha poco da dire e momenti in cui ci si sente particolarmente ispirati. Il risultato è che ci sono momenti in cui intasate le bacheche di chi vi segue, dando fastidio, e altri di silenzio in cui non generate interesse. Gli strumenti per la gestione di account che abbiamo nominato prima offrono anche la possibilità di pianificare i propri post: anche se li scrivete tutti insieme, il client li pubblicherà ad orari prestabiliti creando continuità e senza dare fastidio.

Seguendo questi consigli per dare un volto coerente al vostro brand, ponetevi un’ultima questione: il perché.

Quando si investono tempo e denaro sulla propria presenza nell’ambiente social, di solito lo si fa per vedere un ritorno. E’ molto importante capire qual è il ritorno che state cercando.
I motivi possono essere i più diversi: trovare clienti, dare a questi la possibilità di contattare la vostra azienda, darle visibilità o farvi conoscere.

Capire il vostro obiettivo può essere utile per costruire le linee guida del punto 3, ma anche a misurare in maniera precisa i risultati che vi auguravate di ottenere tramite i social media.

ARTICOLI CORRELATI

6 consigli per migliorare la vostra presenza su SlideShare

Gli strumenti social da utilizzare per un personal branding efficace

Logo e naming: 5 consigli per una marcia in più al tuo business

10 consigli per migliorare i vostri profili sui social network

Il potere di Instagram per lo storytelling del brand

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

adv
Promo Corsi in House