Come scaricare le foto e cancellarsi da Instagram

Il cambiamento dei termini porta un terremoto tra gli utenti di Instagram. Un grave fail per una delle app più amate dalle persone?

Come scaricare le foto e cancellarsi da Instagram

Instagram ha avvertito i suoi utenti di aver cambiato Terms Of Use, ovvero le condizioni d’uso della piattaforma. Inoltre, dal 16 gennaio 2013, entrerà in vigore la nuova policy sulla privacy (come vi abbiamo anticipato nel post della sezione social media). Le condizioni di utilizzo prevedono che tutte le informazioni e i contenuti caricati nell’app potranno essere condivisi con altre aziende (quindi potenzialmente utilizzati per scopi pubblicitari).

Vediamo come fare un salvataggio delle foto che abbiamo caricato e come cancellarsi dalla piattaforma in modo semplice e veloce (modalità da usare con attenzione).

Come fare il download delle foto caricate su Instagram?

Come scaricare le foto e cancellarsi da Instagram

Ad esempio si possono utilizzare servizi come Instaport.me: permettono un veloce salvataggio delle foto in una cartella formato .zip. Dopo aver fatto il download potrete caricarle di nuovo dove volete. Su Instaport.me presto ci sarà anche la possibilità di trasferire le foto su Facebook e Flickr.

Come cancellarsi da Instagram?

Come scaricare le foto e cancellarsi da Instagram

Dopo aver effettuato il download, è possibile cancellare il proprio account. In che modo? Basta andare sull’Help Center di Instagram e cliccare sul link per la rimozione dell’account.

Tutti i contenuti (foto, commenti, like, amicizie) saranno cancellati permanentemente e non sarà possibile recuperarli. Così come non sarà possibile riattivare l’account.

E voi, avete deciso cosa fare?

UPDATE: per chiarezza e semplicità, condivido con voi l’articolo di Maurizio Galluzzo: State calmi. Instagram non vende le vostre foto“.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?