I touch point nell’email marketing

Continua la serie di consigli dedicati all'email marketing. L'articolo analizza come email marketing possa diventare un touch point di una strategia multicanale.




La rubrica di ContactLab sull’ottimizzazione degli elementi dell’email prosegue con un nuovo approfondimento dedicato alla creazione di touch point, o punti di contatto.

L’email come digital facilitator

Alla base di ogni strategia, considera che l’email può svolgere il ruolo di digital facilitator all’interno dell’ecosistema online (e non solo).
In una strategia multi-canale, ovvero integrata, l’email può essere collocata al centro dell’intera comunicazione. Questo significa che potrai veicolare gli utenti verso altri ambiti (sia online che offline), ampliando i punti di contatto. Sfrutta tutto il potenziale dell’email come ponte tra le diverse iniziative: moltiplicare le occasioni di contatto significa anche aumentare le probabilità di click da parte dell’utente.

Il menu nell’header

Abbiamo già visto come l’introduzione del menu nell’header dell’email possa favorire il traffico verso il proprio sito web, con un vantaggio specifico per chi ha un portale e-commerce. Questo è appunto un esempio di come aumentare i punti di contatto da/verso altri ambiti, all’interno del contesto digitale.

Email marketing & social media

I due canali possono essere complementari ed offrire diverse opportunità di comunicazione. Le principali modalità di integrazione dall’email ai social media sono due:
- opzione follow
Se la tua azienda è presente nei canali social con account corporate, perché non utilizzare anche l’email per invitare potenziali follower a seguirti?
Il messaggio può essere standard (Follow us, Seguici su…) e anticipare la presenza sui diversi canali social (Twitter, Facebook, LinkedIn, Pinterest, YouTube, Foursquare…).
Potrai inserire le icone dei diversi social nell’header o nel footer dell’email, rendendolo un elemento ricorrente nel layout delle tue comunicazioni. In questo modo, potrai incentivare gli utenti a seguirti anche in quell’ambito digitale, grazie alla presenza di link indirizzati ai diversi canali.
- opzione share
Se tra gli obiettivi della tua comunicazione c’è anche la divulgazione dei contenuti o delle offerte veicolate tramite email, potrai inserire l’opzione di share this sui diversi canali social.
In pochi click, gli iscritti alla tua newsletter potranno condividere con la propria cerchia di amici messaggi ad hoc. Rispetta le caratteristiche specifiche di ogni contesto social per predisporre correttamente i contenuti per la condivisione (solo testo; testo, immagine e link; …).

Per veicolare iniziative speciali sui social media, cogli tutto il potenziale dell’email marketing.
Se ad esempio hai raggiunto un numero significativo di fan sulla tua fanpage corporate, comunicalo anche agli iscritti della tua newsletter! Sempre nell’ottica di costruire una strategia integrata, sviluppa la storia del tuo brand nei diversi ambiti, per l’engagement degli utenti.
Per stimolare gli utenti a diventare fan della tua pagina corporate su Facebook, puoi anche utilizzare promozioni speciali: offri ai tuoi utenti la possibilità di accedere in anteprima alla vendita di un particolare prodotto. Allo stesso tempo, favorisci la registrazione alla newsletter: invita i tuoi utenti a far parte del tuo programma email, magari offrendo loro un particolare codice promozionale in esclusiva.

L’email come ponte

In questo approfondimento abbiamo dato rilevanza a due ambiti (sito web e canali social), ma le possibilità sono più ampie.
Non dimentichiamo infatti che l’email può fare da ponte anche verso altre iniziative, come ad esempio il lancio di un concorso online.
Un altro esempio: invita i tuoi utenti a compilare un survey online per raccogliere i loro feedback sull’esperienza di acquisto. O ancora: se vuoi invitare i tuoi utenti ad un evento sul territorio o in un punto vendita specifico, veicola l’iniziativa via email. Le potenzialità possono essere molteplici…

Il suggerimento è quello di strutturare una strategia integrata e quindi sfruttare tutti i punti di contatto dall’email ad altri contesti!

ARTICOLI CORRELATI

Email Marketing come digital facilitator dell’ecosistema digitale [HOW TO]

Tutti i consigli della rubrica dedicata all’email marketing

Performance Marketing: 7 metriche da controllare settimanalmente

Offerte e promozioni via digital direct marketing

6 suggerimenti per un email marketing di successo [HOW TO]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Prossimi corsi Ninja Academy