Musica glocalizzata e social media: I 24Grana a Studio35Live! [ESCLUSIVA]

Attendendo il live concert di domani, eccovi l??intervista esclusiva per Studio35Live ai 24Grana.

A Studio35 abbiamo già avuto nelle scorse settimane testimoni della musica indipendente (Paolo benvegnù, 99 Posse, 2Pigeons, Baba Sissoko, Fluon, Bisca, BSBE, The Sleeping cell).

Oggi sotto i riflettori, per la 9^ e penultima puntata di Studio35Live, ci sono i 24Grana e loro musica cosiddetta glocalizzata e vi consigliamo di non perdere il loro live concert che domani sarà pubblicato sul canale ufficiale Youtube dell’evento.

Nascono a Napoli a metà degli anni ’90 come trio: Francesco Di Bella, chitarra e voce; Armando Cotugno basso; Renato Minale, batteria; in un periodo di grande fermento sociale e culturale che trova amplia espressione nella loro musica.

Con l’ingresso della chitarra di Giuseppe Fontanella, il gruppo assume la formazione definitiva.

Il loro sound cerca di unire l’energia tribale e la frenetica dinamicità del digitale, per descrivere e visualizzare gli aspetti del nostro tempo che ci circondano.

La band ha rilasciato dichiarazioni importanti, in occasione del secret live, inerenti all’evoluzione del mercato musicale e curiosità sul loro percorso artistico, sulla loro relazione col pubblico, con la propria terra e con i nuovi media.

Dichiarazioni di cui trovate tracce nel seguente video, oppure potete comodamente leggerle in un pdf, in versione integrale, allegato a questo post del Centro Studi Etnografia Digitale.

Articolo redatto da Valentina Scannapieco

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?