Homeless Hotspots: la polemica sui senzatetto che diffondono il 4G al SXSW

L'iniziativa BBH fa discutere i partecipanti al SXSW e non solo.

In occasione del Southwest Interactive (SXSW), una serie di conferenze sul Web e sulle start-up, è stata lanciata “Homeless Hotspots“, un’iniziativa che sicuramente farà discutere dato che non è chiaro se si tratti di puro Marketing o semplice atto di carità (la prima ipotesi è la più accreditata).

In pratica 13 senzatetto girano per il Centro sede della conferenza con una t-shirt ad hoc “I’m _____, a 4G hotspot” e consentono ai partecipanti di collegarsi ad Internet attraverso l’hot-spot indossato da ciascun homeless.

Questo l’hotspot di Clarence con banner per donazione PayPal e consiglio annesso: 2$ per 15 minuti non male!

La campagna firmata BBH, è sicuramente destinata a far discutere e dato che anche noi ne stiamo parlando, l’obiettivo è stato raggiunto.

Tutti noi Ninja tuttavia ci auguriamo che queste persone ricevano veramente il denaro che raccoglieranno attraverso i loro hotsposts. Va bene il marketing non convenzionale, ma anche un briciolo di cuore non ha mai fatto male a nessuno… non siamo tutti Mad Men. :)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?