High Speed Photography, foto scattate ad alta velocità

Immagini catturate in una frazione di secondo

L’High Speed Photography, tradotto letteralmente fotografia ad alta velocità, è una tecnica che mira a congelare eventi e oggetti in movimento che normalmente sarebbero troppo veloci per essere visti a occhio nudo.
Ciò è possibile impressionando la pellicola o il sensore nel minor tempo possibile e in un istante ben determinato.

Generalmente, oltre a una grande esperienza tecnica, è necessaria anche un’enorme pazienza atta ad affrontare tutti i tentativi e gli errori che precedono il concepimento di quell’unica, perfetta fotografia che spacca il secondo e che non potrà mai essere completamente duplicata.
E’ una tecnica riconosciuta già intorno alla metà del secolo scorso, e la costante evoluzione della tecnologia non può che supportarla nei decenni rendendola perennemente di grande attualità.

Qui di seguito, alcuni bellissimi esempi di High Speed Photography:

Foto di Cliff Saran.

Foto di Andreas Stridsberg.

Foto di Martin.

Foto di Raffaello Anatra.

Se siete rimasti affascinati da quest’arte dell’esaltazione dell’istante, un gruppo su Flickr vi offrirà la possibilità di approfondirla ulteriormente e di rimanere sempre aggiornati sulle novità del settore!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?