Proteste in Medio Oriente: ecco la timeline interattiva

Su una timeline interattiva ecco la mappatura delle proteste da dicembre ad oggi

La situazione politica in Medio Oriente sembra diventare sempre più complessa.

La gravità di certe azioni e l’importanza di alcuni eventi rischiano di passare rapidamente in secondo piano insieme all’evoluzione degli eventi.

Ancora una volta, come accaduto ad esempio in Iran ed in Tunisia, è la Rete che ci aiuta a tenere traccia degli eventi.

Così il Guardian ha pubblicato una timeline interattiva che parte dal 12 dicembre 2010 – quando un uomo in Tunisia si è dato fuoco per protestare contro i trattamenti ricevuti dalla polizia – e giunge fino ad oggi, in costante aggiornamento.

In particolare gli eventi riportati sulla timeline rientrano in quattro categorie: cambi odi regime, proteste e risposte dei governi alla protesta, movimenti politici, reazioni internazionali ed esterne.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?