Anche Pepsi si affida al polpo Paul

Kit Kat aveva puntato sulla vuvuzela, Pepsi si affida invece al polpo Paul per la sua pubblicità istantanea legata ai memi del Mondiale appena concluso.

Il claim “The obvious choice” fa riferimento alle doti divinatorie del polpo in questone, che ha indovinato i risultati finali di 8 partite su 8 dei Mondiali.

Che piaccia o meno, è un dato di fatto che elementi inaspettati come la vuvuzela e il polpo Paul abbiano monopolizzato l’attenzione di media e pubblico a scapito dei campioni-testimonial, che invece hanno praticamente fallito tutti rivelandosi spesso un boomerang per i marchi che avevano puntato su di loro. Spicca in particolare lo spot Nike Write The Future, i cui protagonisti hanno immancabilmante terminato il prorpio mondiale con un fiasco.

Trovato qui