Der Doctor Guerrilla: pezzi di creatività non convenzionale

Der Doctor Guerrilla: pezzi di creatività non convenzionaleNon è da tutti fare guerrilla marketing: è una scelta azzardata e, spesso, convincere le aziende della validità di uno strumento tanto innovativo non è facile.

Figuriamoci dunque quanto sia complesso attirare l’attenzione dei potenziali clienti. Quale miglior mezzo allora per dimostrare l’efficacia del guerrilla marketing se non testandolo su se stessi?

E’ quello che ha fatto Der Doctor Guerrilla.
Il creativo marchigiano senza volto (lo conosciamo solo attraverso un avatar) ha pensato bene di realizzare ed incartare in stile macelleria mani, cervelli, cuori e fegati accompagnati da vari claim come: “Serve una mano?“, “serve del fegato in azienda per fare guerrilla marketing?” o ancora “servono nuove idee?“.

Der Doctor Guerrilla: pezzi di creatività non convenzionale

Der Doctor Guerrilla: pezzi di creatività non convenzionale
D’altra parte non c’è dubbio che avrà ottenuto più presa che con il semplice invio di curriculum, troppo spesso cestinati.

Se state cercando ulteriori tracce del folle Dottore lo troverete anche su Facebook e Twitter mentre elabora i suoi diabolici piani.

Come se non bastasse è online – sul canale YouTube di Doctor Guerrilla – il making of dei vari “pezzi” umani.

E dire che ci sembrava cruenta l’iniziativa realizzata da Kitchen per la promozione di Dexter nelle macellerie portoghesi…

{noadsense}