Al via il festival HAIP a Lubiana, per confrontarsi sull'arte open source

Alex Giordano

direttore Centro Studi Etnografia Digitale

Festival_HAIP_2008_arte_e_multimedia_1

Parte oggi, 3 novembre, per terminare l’11, il Festival HAIP 2008, che si svolgerà a Lubiana, in Slovenia. Haip è un Festival Internazionale incentrato sull’universo del multimediale e le tecnologie open source organizzato da Zavod k6/4 open center Kiberpipa di Lubiana.

Il Festvial HAIP cerca di fare il punto sulle forme di arte multimediale contemporanee trasformate dalle dinamiche di condivisione in open source delle risorse tecnologiche.

HAIP è un acronimo che sta per “Hack-Act-Interact-Progress”. L’idea di fondo dell’HAIP è che tutti coloro che usano le nuove tecnologie e i nuovi spazi open suorce hanno un approccio diverso verso le pratiche tecnologiche e verso il valore della creatività, che si muove su nuove possibilità e attraverso nuove scelte che coinvolgono direttamente il singolo nelle decisione riguardanti il progresso comune e lo sviluppo della società tecnologica e civile.

Il festival che si terrà in diverse zone della capitale slovena, vedrà il susseguirsi di esibizioni di artisti, performance, spazi pubblici di confronto, letture, incontri, tavole rotonde.