8inpunto, il primo web seriale 2.0

8inpunto_il_primo_web_seriale_2.0_1La notizia ha raggiunto un buon livello di diffusione (questo vuol dire che oltre ad ottimi uffici marketing, in Fiat ci sanno fare anche negli uffici stampa), Fiat lancia il primo web serial partecipativo con tanto di casting e backstage incorporato.

L’idea è buona e figlia dell’era big brother, ma sembra ripulita da insozzature televisive che ormai danno noia solo a pensarci.

Il contest “8inpunto” ha come idea quella di creare il primo web-serial brandizzato basato sulla partecipazione attiva degli utenti, facendo leva sulla capacità del brand di proporre “active entertainment” a prescindere da contenuti puramente commerciali.

In dettaglio “8inpunto” è un serial dove gli autori e gli utenti giocano insieme, una sfida online e reale che per due mesi coinvolgerà 8 ragazzi a bordo di due Grande Punto MY 2008.

In una prima fase del progetto, attraverso il sito http://www.8inpunto.it/, gli utenti potranno candidarsi a diventare protagonisti del web-serial attraverso un vero e proprio video casting online (la citazione è proprio il provino per il Grande Fratello, stando davanti alla webcam di casa propria o in una delle video-station adibite per l’occasione anche in librerie e centri commerciali)oppure votare su un “wall interattivo” scegliendo tra tutti i candidati gli 8 protagonisti di “8inpunto”.

In una seconda fase, i vincitori divisi in 2 equipaggi – 4 uomini e 4 donne – si affronteranno in modo continuativo per 8 settimane in 4 diverse città italiane (Milano, Bologna, Firenze e Roma), ognuno su una Grande Punto MY 2008.

Sempre sul sito http://www.8inpunto.it/ gli utenti potranno non solo vedere le 8 puntate del web-serial e il materiale di backstage ma anche contribuire allo svolgimento delle puntate suggerendone possibili sviluppi fino a poter diventare essi stessi protagonisti del web-serial come “uomini missione”. Quest’ultimi sono le persone (due per equipaggio) scelte dalla community per portare ai partecipanti la missione da compiere e dunque sostanzialmente la sceneggiatura di ogni singola puntata. Insomma, gli utenti diventano parte integrante della storia sia partecipando alla scrittura della sua sceneggiatura sia diventando loro stessi attori del web-serial.

8inpunto_il_primo_web_seriale_2.0_2

Al sito poi si affiancherà un’attività sui socialmedia (blog, forum, social network) per cui sarà possibile fruire di contenuti e interagire con “8inpunto” anche su youtube o su facebook. In più, essendo itinerante e ambientato in 4 città italiane, il web-serial vivrà fisicamente tra la gente generando numerose occasioni di incontro tra i ragazzi protagonisti e la community.

«Questa operazione – commenta Fedele Usai, responsabile Comunicazione Fiat Automobiles SpA – prosegue nella direzione intrapresa da tempo con la comunicazione Fiat: ci proponiamo come attivatori di esperienze, di intrattenimento, di divertimento per la parte più attiva e dinamica del nostro target. Il prodotto – qui la Grande Punto – è lo strumento attivo che consente e scatena il coinvolgimento».

E aggiunge Federico de Nardis, Amministratore Delegato di MC2 Mediacommunication, la società che ha gestito l’intera operazione: «Il progetto “8inpunto” è molto di più di un web-serial, è un nuovo modo di utilizzare il web, di stimolare la partecipazione e la creatività del target e di creare una relazione emozionale e solida con il prodotto. È anche una dimostrazione del nuovo ruolo della nostra Media Agency».