Guerrilla Marketing: le 10 campagne che potresti esserti perso.

Contenuti non convenzionali, circuiti altrettanto unconventional, low budget, co-branding, co-marketing, energia ed immaginazione. Queste sono solo alcune delle caratteristiche del guerrilla marketing, nato (almeno per definizione) nel 1984 nell’omonimo libro di Jay Conrad Levinson per identificare azioni di marketing non convenzionale ed esploso con la proliferazione dei new media e degli innumerevoli nuovi canali da questi offerti.

In vista del corso di specializzazione di Ninja Academy in "Non-conventional e  Viral Marketing" che si terrà a Milano il 6-7 maggio, abbiamo pensato di rispolverare alcuni concetti del libro Marketing Non Convenzionale di Bernard Cova, Alex Giordano, Mirko Pallera (Il Sole 24 Ore, pagg. 278, euro 29 – prezzo Amazon.it 18,85 euro). Oggi torneremo sul concetto di GUERRILLA:

Guerrilla Marketing è il complesso di tecniche di comunicazione non-convenzionali che mira a ottenere il massimo della visibilità con il minimo degli investimenti. Punto chiave di un’attività di guerrilla è l’effetto sorpresa. Un’attività di guerrilla marketing può avere una propagazione virale grazie a immagini o video strategicamente diffusi in rete.

Di seguito dieci esempi di guerrilla marketing, ordinati più per differenziazione che per classifica per ricordare dieci campagne ormai case study.

Guerrilla Marketing della Gazzetta dello Sport nel prepartita di Milan-Bari a San Siro

Guerrilla per la fiction Romanzo Criminale. L’esaltazione della malavita val bene una puntata vista?

L’alibi perfetto? Ci pensa My 4Square Alibi

Grasso è meglio! Ecco la nuova campagna di guerrilla contro la fame nel mondo.

Compra un Voto di un parlamentare: il nuovo strumento di democrazia diretta!

Fiorello, Mike e il guerrilla marketing televisivo.

Sony ‘bath foam campaign’ – Miami come la Venere nascente dalla spuma

McDonald’s e la sua campagna di guerrilla: Fiammiferi a forma di patatine e porta vivande oversize!

Con lo spot tv di UHU va in onda un Ambush Marketing televisivo!

Fenomeno Guerrilla Restaurant, la nuova linfa del “mordi e fuggi” 2.0

Scritto da

Stefania Mele 

Stefania Mele aka Satoko, napoletana, laureata in Economia e Commercio, già da studentessa ha lavorato nel “Laboratorio di Marketing” della Federico II di Napoli. Ha cont… continua

Condividi questo articolo


Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY