Week in Social

Week in Social: dall’introduzione di Snooze su Facebook, ai primi annunci con gli Spectacles su Snapchat

Facebook introduce Snooze e Insight to Go, Instagram potrebbe dire addio al formato 3x3 e su Snapchat arriva un nuovo formato di annunci

Emanuele Loiacono
Emanuele Loiacono

Digital strategist & Social Media Manager @TBI Marketing

Non siate nostalgici. Anche se l’estate è appena terminata, la nostra #WeekInSocial porterà una ventata di novità nelle vostre uggiose giornate d’autunno.

Preparatevi a scoprire, come ogni venerdì, le tantissime novità social di questa settimana appena trascorsa. Dalle voci di corridoio che prevedono un nuovo formato di visualizzazione della griglia di Instagram, al tool di Facebook per silenziare i post di un contatto o di un gruppo, passando per Snapchat, dove sbarcano le prime ads interamente realizzate con gli Spectacles Glasses.

Vi abbiamo incuriosito abbastanza?

Facebook Snooze: il tool per silenziare contatti e gruppi

Stanchi di vedere il vostro news feed intasato da contenuti irritanti, noiosi o razzisti? Niente paura il nostro caro Facebook ha pensato proprio a voi, introducendo Snooze.

Facebook Snooze

Negli stati Uniti è partito da qualche giorno il test di questa nuova funzione, per silenziare i contatti per un determinato periodo di tempo. L’opzione già disponibile su WhatsApp e Messenger, potrà essere utilizzata per amici o gruppi. Snooze permetterà di silenziare gli aggiornamenti di contatti che riterrete noiosi o irritanti per un periodo compreso tra 24 ore, una settimana o un mese. Insomma se tra i vostri contatti si annidano amici logorroici o gruppi invadenti, prima di eliminarli definitivamente pensateci due volte e utilizzate Snooze.

Cosa ne pensa Luca La Mesa, docente del Social Media LIVE Program, al proposito?

“Il futuro dei social potrà solo essere nella qualità dei contenuti per cui la funzionalità per silenziare per 24 ore, 1 settimana o un mese un determinato contatto è molto utile per evitare dei contenuti che non ci interessano. La speranza è che gli utenti, notando il calo di interesse verso i propri post, si interroghino se i contenuti pubblicati siano realmente di interesse anche per gli altri o solo per se stessi”.

SocialMediaLiveProgram-NM_600x420

Arrivano le Insight to Go

Facebook oltre a connettere il mondo, diventa sempre più un potente strumento di advertising. L’ultima novità annunciata questa settimana è l’introduzione del tool Insight to Go, che permette a gli inserzionisti, di avere accesso ad una serie di statistiche interattive, che possono essere facilmente filtrate in base al settore merceologico di interesse, al target di mercato per cui si vuole pianificare una campagna, al periodo dell’anno e al mezzo di comunicazione che si vuole utilizzare.

Facebook Insight To Go

Le statistiche interattive, sono organizzate in card, ognuna delle quali riporta una singola statistica che può essere condivisa o scaricata in qualsiasi momento e luogo e utilizzata ad esempio in presentazioni o analisi di mercato.

I dati riportati, fanno riferimento a ricerche di mercato condotte da Facebook, da studi di settore o da case history di successo degli inserzionisti.

Uno strumento ancora in fase di beta test ma che senza dubbio potrà rappresentare un validissimo strumento, soprattutto per i piccoli inserzionisti, per accedere ad una serie di dati e statistiche in maniera semplice e veloce e consentire di pianificare con maggiore precisione le strategie di advertising.

Ancora Luca La Mesa:

“Questa novità rientra nel piano di Facebook di rendere disponibili un sempre maggior numero di statistiche e nuove metriche per permettere di migliorare le nostre strategie. All’interno del Social Media Live Program abbiamo fatto un esercizio per provare tutti insieme la versione Beta, evidenziandone utilità e limiti, e vi consiglio di fare la stessa cosa. Sperimentate per primi che ne vale sempre la pena. “

Cambia l’interfaccia di Instagram?

Proseguono le novità anche in casa Instagram è quella di questa settimana potrebbe sorprendervi.

Come reagireste se presto la visualizzazione della griglia dal classico formato 3×3 passasse ad uno 4×4? Ore e ore a studiare con meticolosa precisione e creatività l’abbinamento di colori e immagini della vostra griglia e ora cambia tutto?

Instagram News

Ebbene si. Pare proprio che sia partita la fase di test per un cambiamento a dir poco rivoluzionario. Poco chiare ancora le motivazioni di questa scelta, c’è chi pensa che sia legata alle sempre più grandi dimensioni degli schermi degli smartphone, chi invece ad un semplice modo per visualizzare più contenuti.

Quello che è certo che tutti coloro che hanno perso intere giornate a intessere vere e proprie opere d’arte fotografiche, attraverso app come Instagrids, si staranno letteralmente strappando i capelli dalla disperazione.

Instagram introduce i filtri facciali nei video in diretta

Altra grossa e succosa novità di questa settimana del pianeta Instagram è la possibilità di inserire filtri facciali nei video in diretta. Con questa novità, tutti i filtri facciali già disponibili per Instagram Stories saranno impiegabili anche nelle vostre trasmissioni live. Se non bastasse, arriva anche il nuovo filtro “occhiali da sole”, con lo sfondo riflesso nelle lenti che cambia a ogni tocco: la nuova feature sarà a disposizione degli utenti per tutta la prossima settimana.

filtrinstagram

Il funzionamento è molto semplice: se si vuole provare un filtro facciale prima di andare in diretta basta attivare la fotocamera e scorrere fino al pulsante per cominciare un video in diretta. Cliccando sull’icona a forma di volto in basso a destra bisognerà poi selezonare il filtro facciale che si desidera: cliccando poi su  “Inizia un video in diretta”, comincerà il live streaming con già applicato il filtro facciale prescelto.

Se invece si vuole provare i filtri facciali mentre si va in diretta sarà ovviamente attivare la fotocamera e scorrere fino al pulsante, cliccare su “Inizia un video in diretta” e cominciare il live: durante la trasmissione, cliccare sul sull’icona a forma di volto in basso a destra e selezionare il filtro facciale: sarà anche possibile cambiare filtri facciali durante la trasmissione, selezionando tra le varie possibilità che Instagram offre.

Arrivano le video recensioni su Google Maps

Il colosso di Mountain View, dopo una prima fase di test, ha ufficialmente aperto a tutte le Local Guides italiane, la possibilità di caricare video in Google Maps della durata compresa tra 10 e 30 secondi. Uno strumento che rende sempre più completa l’esperienza di utilizzo di Google Maps, in grado di aiutare gli utenti nella scelta dei luoghi da visitare o dei ristoranti dove mangiare.

Google Video Local Guides

L’inserimento dei video può avvenire sia direttamente dall’app, caricando video di durata massima di 10 secondi, oppure di video girati in precedenza con una durata più lunga di 30 secondi. Finora era solo possibile condividere foto dei luoghi visitati. I video, invece, permettono di catturare meglio l’atmosfera di un ristorante, di un negozio o di un bel panorama. Uno strumento che potranno utilizzare anche le attività locali, per promuovere e mettere ancora di più in evidenza le loro attività.

Per adesso questo nuovo aggiornamento è disponibile solo su i dispositivi Android, ma presto sarà esteso anche ad iOS.

Snapchat lancia le Ads interamente realizzate con gli Spectacles

 Il futuro delle inserzioni è appena approdato su Snapchat. Pochi giorni fa infatti, due colossi mondiali come l’americana Burger King e la catena di supermercati britannica Sainsbury’s, hanno per la prima volta utilizzato degli annunci realizzati con gli Spectacles Glasses. Una novità rivoluzionaria, che apre le porte ad un nuovo formato di annunci social, quello circolare.

I brevi video di 10 secondi, permettono all’utente di fruire di questi contenuti semplicemente ruotando il proprio smartphone, immergendosi così nei vari scenari della campagna video.

Il futuro dell’advertising sui social media sarà sempre più esperienziale? E quali saranno i risultati di queste campagne innovative? Staremo a vedere nelle prossime settimane.

Per week in social è tutto: al prossimo venerdì!