Innovazione

Digital Transformation: cos’è veramente?

Ecco perché è importante non confondere il concetto di Digital Transformation con la semplice adozione di nuove tecnologie

Metodologie, tecniche e strumenti per Digital Strategist. Scopri il Master Online in Digital Marketing + Digital Factory di Ninja Academy: a 60 ore di didattica online puoi abbinare un percorso pratico a Milano e Roma.

Se è vero che tanto si sente parlare di Digital Transformation, è anche vero che tanta è la confusione che, anche i più esperti, tendono a creare in merito.

Quando si parla di trasformazione digitale infatti, non dobbiamo limitarci a pensare solo che si tratti, forse più semplicisticamente, dell’adozione di una nuova tecnologia.

La tendenza, sfortunatamente per molte aziende, è però proprio quella di considerare la tecnologia come un mero strumento invece che cambiare il proprio mindset ed avere una visione più ampia nell’ambito di un cambiamento del futuro del business.

Digital Transformation

Secondo uno studio di SAP realizzato in collaborazione con Oxford Economics su un panel di 3.100, le 100 organizzazioni leader che sono andate oltre questa visione incrementale della tecnologia hanno saputo portare a termine la loro Digital Transformation. Il rischio, per tutte le altre, è la loro stessa sopravvivenza nel mercato.

LEGGI ANCHE: 5 lezioni di business che possiamo imparare dai Big Brand

Digital Transformation: come definire i leader?

Per fare un po’ di chiarezza, cosa fanno i leader digitali per poter essere considerati tali? Ecco i 4 punti chiave che li rendono diversi:

  1. Sono focalizzati sulla vera trasformazione: per il 96% di loro, la trasformazione digitale è un obiettivo di business centrale. Evitano i piccoli cambiamenti e abbracciano un approccio di costante trasformazione dell’intera organizzazione, considerandola come un’opportunità per reinventare i loro business model.
  2. Si concentrano prima sulle funzioni a contatto con i loro clienti: i leader vedono la customer experience come la porta d’ingresso del successo della Digital Transformation. Il 72% di essi ha riscontrato un significativo aumento della soddisfazione e del customer engagement, rispetto al 22% dei non-leader.
  3. Investono nella tecnologia con un’architettura bimodale: separano le tecnologie che si trovano più comunemente tra le imprese e quelle che invece sono uniche e che quindi creano vantaggio competitivo. Ciò consente di portare avanti il loro business in maniera efficiente e allo stesso tempo di integrare nuove tecnologie per essere più competitivi.
  4. Sono talent-driven: i leader sono consapevoli di quanto siano importanti le competenze digitali e quindi investono molte risorse in recruiting e training, in maniera tale da assicurarsi che i dipendenti siano sempre pronti ad utilizzare nuove tecnologie. Allo stesso tempo, il 71% dei leader ammette che è proprio la Digital Transformation ad attrarre e permettere di mantenere i talenti.Digital Transformation

Ma quindi, a che punto siamo?

Se i leader già investono in tecnologie di prossima generazione, come Machine learning e IoT, la maggior parte delle aziende è ancora piuttosto indietro. Ormai è chiaro come i cambi nelle organizzazioni e gli impieghi della tecnologia stiano radicalmente migliorando la maniera in cui si crea e trasferisce valore, ripagando chi ci riesce con successo.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?