Creativity

Dove Real Beauty: arriva il primo film firmato Shonda Rhimes

Un progetto per raccontare le storie di bellezza che si nascondono nel mondo reale, con il supporto dell'esperienza della grande creatrice di Grey's Anatomy

Sì, proprio lei, la creatrice di Shondaland e di Grey’s Anatomy, ha siglato con la sua firma la prima produzione di Dove U.S., che racconta la storia di Cathleen Meredith.

Dove non si accontenta di rappresentare la vera bellezza attraverso spot e prodotti, vuole anche raccontarla attraverso una serie di storie di donne che hanno dato forma e realizzato la loro bellezza attraverso un percorso speciale.

Cathleen, ad esempio, ha creato la sua vera bellezza attraverso il potere della danza. Ora con il suo gruppo, le “Fat Girls Dance”, Cathleen condivide il suo messaggio positivo con donne di tutto il mondo, ridefinendo la vera bellezza con ogni movimento.

#RealBeauty: dalle bottiglie di ogni forma alle donne raccontate da Shonda Rhimes

C’è anche chi ha giudicato troppo invasiva e poco attenta alla sensibilità delle donne la campagna #RealBeauty di Dove, ma a noi sembra anche stavolta una declinazione molto diretta di un messaggio altrettanto chiaro. A cui ora va aggiunto il valore di un nome come quello di Shonda Rhimes.

Era già noto da qualche mese che la prolifica produttrice avrebbe accompagnato uno dei progetti di Dove, raccontando le storie di vita vera di #RealBeauty.

shonda-rhimes Dove

Per realizzare questo nuovo progetto Dove ha lanciato la Real Beauty Productions in tandem con la Rhimes. Grazie alla casa di produzione, donne e ragazze avranno la possibilità di condividere storie personali che contribuiscono ad ampliare la definizione di bellezza. Shonda Rhimes, naturalmente, ha lavorato a stretto contatto con le protagoniste sul set.

La Rhimes aveva dichiarato al momento del lancio del progetto che secondo alcune ricerche sette donne su dieci non si sentono rappresentate da annunci pubblicitari, film e serie TV”. Per questo la campagna di Dove può fare davvero la differenza.

Le storie raccontate nel nuovo progetto di Dove e della Rhimes sono state selezionate tra le candidature arrivate dal sito doverealbeauty.com. Ma al successo dell’iniziativa hanno probabilmente contribuito anche gli 1,5 milioni di follower della produttrice su Twitter.

“Non guardiamo a questo progetto come ad una iniziativa one-shot, lo vediamo più come un programma in divenire“, ha dichiarato  Nick Soukas, Vicepresidente del marketing per Dove a Unilever.

LEGGI ANCHE: Dove lancia le “Real Beauty Bottles”, disponibili in ogni forma e dimensione