Unicredit Start Lab, il programma a supporto di imprenditori, innovazione e nuove tecnologie

UniCredit Start Lab 2015, l??iniziativa di Unicredit nata con l'obiettivo di identificare, selezionare e promuovere la nascita e crescita di nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo

Dal 2009 Unicredit S.p.A. si impegna a supportare attivamente progetti di impresa di giovani imprenditori innovativi.
Da “Il Talento delle Idee” si è giunti a Unicredit Start Lab , il prestigioso programma di accelerazione che sostiene attivamente ormai ben oltre 100 startup, attraverso un team dedicato di professionisti esperti. Partendo infatti dalla valutazione del progetto imprenditoriale presentato, Unicredit Start Lab si impegna ad affiancare il percorso di crescita delle startup selezionate con attività e premi pensati per dare forza ai prospetti di business scelti .

In particolare, tale programma si rivolge alle startup innovative dei settori Life Science, Clean Tech, ICT/Web/Digital, Innovative Made in Italy – Services & Industrial, e prevede l’assegnazione di un premio in denaro, attività di mentoring, di sviluppo del network, formazione mirata e servizi bancari ad hoc.

Il termine di presentazione delle domande di partecipazione a tale iniziativa doveva essere effettuato entro il 30 Aprile, ma nel regolamento del Programma Unicredit Start Lab 2015, si specifica comunque che la piattaforma di iscrizione rimarrà aperta in modo continuativo, e che quindi i Progetti Imprenditoriali pervenuti dopo tale data potranno accedere alle valutazioni per il Programma UniCredit Start Lab successivo.

Il programma di accelerazione Unicredit Start Lab 2015

Unicredit Start Lab offre un supporto a 360° alle startup selezionate. Sostanzialmente, dopo una serie di analisi e attente valutazioni sull’idea e team proponente, un gruppo di esperti di settore sceglierà i progetti imprenditoriali più innovativi che entreranno a far parte del percorso di accelerazione, insieme ai vincitori dei premi in denaro.

L’edizione 2015 del Programma di Accelerazione UniCredit Start Lab prevede l’assegnazione di quattro grant in denaro da 10.000 euro, ciascuno per i quattro settori su menzionati, riservati cioè al miglior progetto imprenditoriale selezionato in ciascuna categoria, e la possibilità di entrare in contatto con potenziali investitori (Business Angels, Venture Capital, Fondi Early Stage etc.) e partecipare alla Startup Academy annuale di UniCredit, il programma di formazione imprenditoriale rivolto alle migliori Startup nel corso del quale vengono affrontate le tematiche di maggiore interesse per la creazione, lo sviluppo e la gestione di una Startup.

Inoltre è previsto l’accesso al programma di mentoring di UniCredit che prevede proprio l’attribuzione di un “mentor”, o professionisti o imprenditori affermati appartenenti al network UniCredit, con l’obiettivo di seguire periodicamente l’impresa, insieme all’assegnazione di un Relationship Manager di UniCredit per affiancare le Startup nelle esigenze bancarie.

Vi sarà anche una certa facilitazione nella ricerca e sviluppo di partnership industriali, tecnologiche e commerciali, adeguata visibilità della Startup nelle comunicazioni legate a UniCredit e al suo network, e il pacchetto “Microsoft BizSpark” per le migliori attività del settore ICT/Web/Digital.

Per di più le startup con focus sul settore Financial Technologies possono essere valutate per l’accesso al percorso FinTech Accelerator, l’acceleratore verticale che offre alle startup FinTech spazi fisici di co-working e servizi dedicati.

LEGGI ANCHE: Cinque consigli per gestire al meglio la tua startup in crescita

Le startup vincitrici: i premi

Le startup vincitrici che saranno in grado di distinguersi per innovatività, potenzialità del mercato, completezza del team e prospettive economico-finanziarie, oltre ad aggiudicarsi quattro premi in denaro del valore di 10.000€ ciascuno (ognuno dei settori di riferimento): “Life Science”, “CleanTech”, “ICT/Web/Digital” e “Innovative Made in Italy e Services & Industrial”, avranno anche la possibilità di ricevere 12 pacchetti e-commerce (in particolare per quelle già costituite e pronte alla commercializzazione dei loro prodotti).

Per le startup innovative che ricevono un ingresso in equity da investitori appositamente selezionati, UniCredit stabilirà inoltre la possibilità di erogare un proprio co-investimento di importo variabile da 30.000 euro a 250.000 euro da valutare di caso in caso, soprattutto in relazione al settore di appartenenza, lo stadio di sviluppo della società, le prospettive di mercato e altri elementi ritenuti rilevanti.

L’accesso al Programma UniCredit Start Lab 2015 avviene ovviamente a giudizio insindacabile di UniCredit, attraverso una meticolosa valutazione, selezione dei proponenti “in gara”, espresso prevalentemente sulla base di elementi oggettivi e quantitativi, e dal parere di esperti coinvolti in specifiche commissioni esaminatrici settoriali per verificare i requisiti di innovazione, originalità e di talento imprenditoriale, la cui ricerca costituisce la finalità della selezione stessa.

Il cuore del progetto parte infatti esattamente da qui: dalla ricerca costante di startup ad alto potenziale, con una visione internazionale e fortemente motivate, da accompagnare in un percorso di crescita sostenuto proprio da Unicredit S.p.A. “Un dialogo attivo con l’ecosistema dell’innovazione che si perpetua dal 2009”…
Quando le banche ci sembrano così lontane dalle nostre idee e progetti, ecco che qualcosa di nuovo e vantaggioso, finalmente, si affaccia all’orizzonte.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Chiara Duello

Grande appassionata di marketing e comunicazione. Con una forte propensione alla creatività e grazie ai suoi studi, è rimasta sempre più affascinata dal mondo pubblicitario, ... continua

Condividi questo articolo


Segui Akiko su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it