Ringly, l’anello smart e interattivo che si collega allo smartphone

Si indossa come un prezioso anello ma in realtà è un dispositivo wearable che interagisce con lo smartphone tramite Bluetooth

Eufemia Scannapieco

Digital& Social Media Strategist

Semplice, elegante, interattivo e smart. Tra le tendenze tech e i dispositivi wearable innovativi e di successo, va sicuramente menzionato questo prezioso gioiello, made in Brooklyn, fashion ed elegante: Ringly è l’anello smart che ti avverte se hai messaggi, alert o notifiche sul tuo smartphone, grazie alla tecnologia bluetooth.

NON È UN ANELLO, È UN RINGLY. Ringly crea gioielli e accessori che si collegano al telefono e notificano le cose che contano di più. Metti via il telefono e goditi il momento

La mission e l’identificazione del prodotto vengono messi in evidenza immediatamente nell’home page del sito ufficiale. Ringly è un gioiello di tecnologia e design, capace di comunicare con lo smartphone, con stile e attenzione alle funzionalità.

Il progetto è stato lanciato nel Giugno 2014 da Christina Mercando, product designer, CEO e creatrice di Ringly, con l’obiettivo di raggiungere in certi momenti la completa “liberazione” dallo smartphone senza tuttavia dover rinunciare a poter ricevere ancora messaggi o notifiche dalle persone ritenute importanti.

«Continuavo a perdermi chiamate e messaggi da parte dei miei amici e della mia famiglia perché il mio telefono era nella borsa, e odiavo lasciarlo sul tavolo durante le uscite con gli amici»

Dalle parole della Mercado, riportate in un’intervista da uk.businessinsider, emerge la motivazione alla base della creazione di un vero e proprio dispositivo indossabile, da portare al dito, esclusivamente destinato alla gestione delle notifiche ricevute sul proprio smartphone. Sul lato dell’anello troviamo un piccolo LED che si illumina in cinque colori diversi, in modo da permettere di identificare immediatamente se vale la pena controllare il proprio cellulare in quel momento o rimandare. Tramite l’app dedicata, disponibile su iOS e Android, è possibile selezionare il genere di notifica che vogliamo ricevere sul nostro anello, dal tweet al pin fino alla sveglia, e assegnare ad ognuna un colore e un tipo di vibrazione. Very smart!

Ringly: le caratteristiche tecniche

  • compatibilità con i device Android e iOS;
  • Bluetooth LE;
  • personalizzazione di led (5 colori) e vibrazione (4 modalità) (ad esempio è possibile impostare con la notifica blu le chiamate di lavoro e con la luce verde quelle degli amici. Idem per notifiche mail, sms, whatsapp e social);
  • pietra di diversi colori;
  • resistente all’acqua;
  • ricarica tramite usb o posizionandolo nel box originale;
  • durata media batteria 2-3 giorni.

Nuovi finanziamenti per il 2015

Il settore del lusso negli ultimi anni ha trovato nuova linfa con le tecnologie wearable: è molto forte l’interesse dei brand e delle aziende verso questo connubio. E molti produttori, dopo i primi approcci che puntavano esclusivamente alle funzionalità dei device , hanno rintracciato i punti di forza nell’eleganza e nel design.
Ringly, è un gioiello smart che ha attirato l’interesse di molti finanziatori per l’unicità del progetto orientato ad un target femminile attento e multitasking.

“Noi non cominciamo con l’idea di tecnologia seguita dalla moda. Abbiamo iniziato con la moda prima, e la tecnologia al centro. La miniaturizzazione per noi è fondamentale, non solo perché crea quella distanza dalla tecnologia ovvia, ma perché lascia a designer di gioielli e artisti la libertà di creare senza restrizioni”  Mercando ha scritto in un post sul blog che annuncia nuovi finanziamenti. E aggiunge: “Quest’anno, stiamo espandendo la nostra ricerca con l’aggiunta di nuove funzionalità e l’introduzione di partnership con marchi e stilisti per creare una più ampia varietà di nuovi progetti, tutte con tecnologia integrata e invisibile”.

E’ da sottolineare che il progetto si è evoluto piuttosto rapidamente. La Mercando ha lasciato il suo lavoro per concentrarsi su Ringly nell’aprile del 2013, e dal mese di agosto la squadra ha ricevuto cospicui finanziamenti da Mesa+, First Round Capital, PCH e Andreessen Horowitz (da cui ha ricevuto ulteriori 5,1 milioni di dollari come finanziamento per proseguire e ampliare il progetto nel 2015, come leggiamo nel post di Entrepreneur).

LEGGI ANCHE: Digital e Fashion: il nuovo mondo della moda visto da Chiara dal Ben

Per tutte le real geek e fashion addicted interessate, Ringly è in prevendita sull’official site: il prezzo, a seconda della pietra preferita, varia tra 195$ e 260$ per chi volesse acquistare lo smeraldo o edizioni limitate. Disponibile nelle misure 6, 7 e 8 secondo gli standard degli Stati Uniti; gli ordini verranno spediti a partire dalla primavera.

Pensate solo alla possibilità di acquistare diversi modelli, da abbinare al look o al contesto! Che ne dite, riuscirete a resistere ancora qualche mese?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?