Twitter apre gli Analytics a tutti!

Da alcuni giorni Twitter permette a tutti di conoscere i numeri dei propri tweet con gli Analytics.

Come quasi sempre succede quando Twitter e co. introducono una novità, sono gli utenti statunitensi  i primi a poter usufruire per primi di una nuova funzione, anche se questa volta anche noi europei siamo stati fortunati: infatti, ci è bastato aspettare un mesetto per poter anche noi spulciare tra le prestazioni dei nostri tweet. Da pochi giorni infatti, lo strumento Analytics di Twitter – precedentemente riservato ad advertiser e ad utenti verificati – è disponibile per tutti gli utenti del mondo.

Il pannello di controllo vi permette di sapere quante persone hanno visualizzato un vostro tweet e di scoprirne il grado di interazione, cioè la percentuale di quanti poi lo hanno messo tra i preferiti, vi hanno risposto o l’hanno retwittato.

Una nota negativa, che forse gli sviluppatori di Twitter correggeranno nei prossimi giorni, è  non potete ordinare i tweet in base alle visualizzazioni o all’engagement, ma potete solo scorrere manualmente lungo la vostra cronologia.

Se non la si farà diventare un’ossessione come la conta dei Like su Facebook, potrebbe essere uno strumento molto utile per chi lavora con Twitter e vuole scoprire quali sono i  tweet più popolari fra quelli pubblicati, e magari imparare qualcosa su come ottenere il massimo dalla composizione dei futuri post.

Fateci sapere se inizierete a farne uso!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?