Atongm W007: lo smartwatch a portata di tutti [RECENSIONE]

Testiamo il W007, lo smartwatch low cost!



La smartwatch mania è alle porte: dopo i pionieri del settore come Samsung ed i suoi Galaxy Gear, la seconda generazione di smartwatch tra cui l’Apple Watch ed il Moto 360 è pronta ad invadere il mercato entro natale.  L’idea di affiancare un orologio tecnologico al proprio smartphone lascia perplessi alcuni utenti mobile: qual è il rapporto costi/benefici dell’indossare al polso un dispositivo smart?

Per provare in prima persona se siete tagliati per uno smartwatch senza spendere una fortuna potreste iniziare da un modello basic approfittando dell’offerta su Gearbest.com dedicata ai lettori di Ninja Marketing: inserendo il coupon GBAWCM, potrete acquistare lo smartwatch a 70 dollari (€55 al tasso di cambio attuale).

L’abbiamo testato per voi: Cerchiamo di capire insieme le caratteristiche di questo compagno digitale da polso.

Confezione

Lo smartwatch Atongm si presenta in una ecologica ma elegante confezione in cartone grezzo, abbastanza compatta. Nella confezione troviamo:

  • lo smartwatch, a cui è già stata applicata una pellicola protettiva dello schermo;
  • caricatore bianco con angoli smussati, plug USB e presa americana;
  • cavo dati USB/micro USB per caricare il dispositivo e connetterlo al computer;
  • una pellicola protettiva dello schermo di riserva;
  • manuale in inglese.

Nella nostra spedizione, come credo in tutte quelle verso l’Italia, ci è stato inviato anche un comodo adattatore universale con poli italiani (visibile in foto).

Design

Lo smartwatch fornitoci da Gearbest è il modello sportivo, con cassa e cinturino in plastica arancione. Il dispositivo è però disponibile anche nella colorazione marrone con cassa in acciaio brunito, più classico, o con cinturino nero e cassa argentata, più sobrio. Lo smartwatch misura 24,5 cm in altezza (cinturino incluso), 3,5 cm di larghezza alla cassa e 1 cm di spessore al punto massimo (le giunture).

Le sue dimensioni non sono estreme: un buon compromesso tra portabilità ed usabilità. Al polso, lo smartwatch non è troppo ingombrante, ed il peso di appena 53 grammi favorisce l’indossabilità del W007, comparabile ad un orologio classico. Il quadro orario può simulare quello a lancette o, scorrendo il dito all’ingiù sullo schermo, diventerà analogico, riportando l’ora e la data.

francesco_piccolo_atongm_w007_smartwatch

Il lato anteriore ospita lo schermo quadrato da 1,54 pollici, la fotocamera da 2 Mpx e il microfono per le chiamate; sul lato sinistro troviamo il bilanciere del volume, mentre sul lato testro troviamo il tasto blocco/accensione e la presa micro USB. Infine, sul lato posteriore troviamo le viti di fissaggio e lo speaker, i cui incavi sfociano sul lato sinistro per rendere udibili i suoni quando lo smartwatch è indossato.

La plastica del cinturino è gradevole al tatto, mentre l’assemblaggio non è male: lo smartwatch non scricchiola mai.

Caratteristiche tecniche

Lo smartwatch W007 della Atongm monta un processore Mediatek 6260A, con una potenza di 360 Mhz e 256Mb di Ram a supporto, con una memoria Rom di 8Gb. Lo schermo ha una risoluzione di 240*240 pixel, ed il sistema operativo è proprietario. Questa caratteristica permette di utilizzare varie funzioni dello smartwatch con la maggior parte degli smartphone provvisti di bluetooth: l’abbiamo testato su un Nokia 515, su Android 2.3.3 con un Motorola Fire XT, e sul più moderno Android 4.2.1 con uno Stonex STX Ultra.

Le funzioni basilari, come il dialer chiamate e il lettore mp3, sono compatibili con tutti i device testati, mentre alcune funzioni avanzate, come l’antitaccheggio, necessitano dell’app gratuita Atongm Smartwatch, disponibile dalle versioni 4.0 di Android in poi. Nonostante alcune parti dello smartwatch come la presa micro USB o il microfono sono esposte alle intemperie, l’Atongm W007 ha la certificazione IP67: dovrebbe essere resistente a schizzi e polvere. Non sono presenti nè jack da 3,5mm per le auricolari nè lo slot per la micro-sd.

Funzioni

Lo smartwatch Atongm prevede molte funzioni che faciliteranno la vita dell’utente:

  • Notifiche push: una volta scaricata l’app ufficiale Atongm, le notifiche che arrivano sullo smartphone vengono visualizzate anche sullo schermo dello smartwatch;
  • Dialer chiamate: è possibile telefonare (e parlare) direttamente componendo il numero sullo smartwatch. Ovviamente viene utilizzato il traffico della sim montata nel telefono, e la conversazione avviene in vivavoce;
  • Audio Player: possono essere riprodotte sia le canzoni presenti sulla memoria dello smartwatch, che quelle dello smartphone, via bluetooth;
  • Messaggistica: vengono letti anche gli sms e, sebbene scomodo, è possibile anche scriverne di nuovi;
  • Rubrica e registro chiamate: viene riportata la rubrica dello smartphone;
  • Pedometro a sensore di movimento: questa funzione, attivabile anche senza collegare il dispositivo ad uno smartphone, consente di tenere nota delle distanze percorse e delle calorie consumate;
  • Registratore audio
  • Fotocamera da 2Mpx, dalla quale si possono fare anche video di discreta qualità;
  • Connettività Bluetooth;
  • Registratore vocale;
  • Antitaccheggio: se attivata, la funzione antitaccheggio rileva costantemente il collegamento bluetooth tra il telefono e lo smartwatch. Nel momento in cui il segnale viene interrotto (ma non nel caso in cui il bluetooth sia disattivato in uno dei due dispositivi) parte l’allarme;
  • Visualizzatore foto;
  • Sveglia;
  • Calendario;
  • Capture: è una funzione che si attiva solo una volta installata l’app ufficiale Atongm; Capture permette di scattare una fotografia dall’ottica dello smartphone dando il via dallo smartwatch. Si tratta di una sorta di interruttore remoto per la fotocamera del vostro telefono, che vi permetterà di venire nelle selfie che scattate :) Sullo schermo dello smartwatch si visualizza una preview della foto, e la foto scattata è alla definizione dell’ottica dello smartphone (se avete uno smartphone da 12Mpx, verrà scattata una foto da 12 Mpx e verrà salvata sul telefono stesso);
  • Video Player, per riprodurre i video effettuati con lo smartwatch o quelli salvati sul telefono, via Bluetooth;
  • Profili sonori;
  • File manager, che vi permetterà di esplorare sia i file dello smartwatch che quelli dello smartphone;
  • World Clock, che registra più fusi orari;
  • Sleepalert: un reminder che vi ricorda a che ora andare a dormire;
  • Drinkalert: un’applicazione che vi ricorderà periodicamente di assumere liquidi ad orari prestabiliti;
  • Rest time: un’altra applicazione, settabile, che vi ricorderà di riposare a periodi programmati. Utile per chi fa lavori usuranti, che per normativa deve riposare un tot di minuti ogni ora di attività.

Multimedialità

L’Atongm W007 ha una vocazione multimediale da dispositivo di supporto: l’audio, sia in riproduzione musicale che in chiamata, è abbastanza alto, ma gracchia un po’. E’ però sufficientemente forte e definito da sentire l’interlocutore o la suoneria mentre lo si utilizza. Per quello che riguarda il comparto video, le fotografie sono appena sufficienti e i video sono da vera spy cam: poco definiti, ma molto discreti. Ecco di seguito degli esempi effettuati in condizioni di scarsa luminosità: cliccate sulle immagini per visualizzarle a schermo intero.

 

 

Autonomia

La batteria di questo smartwatch è integrata e l’amperaggio non è dichiarato. Comunque, utilizzando costantemente il dispositivo a schermo acceso, collegando lo smartphone via bluetooth e tenendo tutte le notifiche attive, durerà meno di 5 ore. Attivando la disattivazione dello schermo ed abilitando le notifiche solo per eventi importanti, come le chiamate, gli sms, Facebook e Whatsapp la batteria durerà circa 10 ore.

La batteria si ricarica completamente in circa 2 ore e mezza. La durata di questo dispositivo non si può comparare con gli orologi classici, ma in confronto con gli altri smartwatch potremmo dire che è leggermente sotto la media. Per le persone che devono svolgere una normale attività lavorativa, comunque, l’Atongm W007 può durare per le 8/10 ore lavorative, a patto di un utilizzo intelligente.

Conclusioni

Lo smartwatch Atongm W007 è un dispositivo competitivo, dal basso prezzo e dalla qualità costruttiva buona. Ovviamente, pagare uno smartwatch 59 euro significa accettare dei compromessi: questo smartwatch non prevede, ad esempio, l’integrazione con Google Maps, come per Moto 360 e per i dispositivi che montano Android Wear.

Il sistema proprietario dello smartwatch Atongm, però, consente di utilizzarlo, almeno per le sue funzioni base, anche con telefoni datati, permettendo funzioni aggiuntive, come la fotocamera remota, con l’applicazione gratis a partire da Android 4.0. La batteria non consente una durata eccezionale, ma con un utilizzo moderato può essere utilizzato durante una tipica giornata lavorativa, per sfruttare i reminder e le notifiche push fornite dal sistema.

Questo prodotto è consigliato a tutti coloro che non vogliono svenarsi per avere uno smartwatch in questa fase iniziale del loro ciclo di vita; è una buonissima soluzione per chi vuole provare in anteprima le comodità di un orologio intelligente e tenerlo per un po’, per capire se vale la pena di avere uno smartwatch e acquistarne uno, magari più potente, in futuro, quando i prezzi saranno scesi.

Alcune funzioni particolari, insieme alla memoria interna di 8Gb, potrebbero fare di questo strumento un piccolo “spy gadget”, utile per registrare le lezioni o le conferenze in ufficio (avendo una fonte di energia per ricaricare il dispositivo), o per fare video in incognito. Qualche utente apprezzerà il fatto che la musica può essere riprodotta dalle casse dello smartwatch: una funzione utile per le corse mattutine!

In definitiva, dovreste acquistare l’Atongm W007 se:

  • Volete spendere poco, ma accettare qualche compromesso;
  • Avete uno smartphone datato o con un OS poco diffuso;
  • Desiderate provare in anteprima questa nuova tecnologia;
  • Avete bisogno di un alleato tecnologico in più, capace di riportare notifiche e registrare audio, foto e video;
  • Lo utilizzereste solo in una determinata frazione del giorno (ad esempio, una tipica giornata lavorativa o una mattinata in gita).