Livescribe Notebook: la nuova Moleskine fra tradizione cartacea e innovazione digitale

Moleskine e Livescribe propongono una nuova esperienza di scrittura, che mantiene il piacere tattile combinandosi alle nuove tecnologie

Livescribe Notebook

Pur rimanendo coerente con la propria essenza, Moleskine si rinnova in continuazione…  non delude mai, nemmeno i più scettici della carta!

Che la stessa Moleskine sia il taccuino più conosciuto, e anche il più imitato, è ormai risaputo. Grandi scrittori di viaggi e artisti ne hanno fatto uso, uno su tutti Chatwin che ai tempi de Le vie dei canti lo descrisse così:

Misi le matite in un bicchiere con accanto il coltellino dell’esercito svizzero. Tirai fuori qualche notes e, con l’ordine maniacale che accompagnava l’inizio di un progetto, sistemai i miei taccuini “parigini” in tre pile ordinate. In Francia questi taccuini si chiamano carnets moleskines: moleskine, in questo caso, è la rilegatura in tela cerata nera. Ogni volta che andavo a Parigi, ne compravo una scorta in una papeterie di Rue de Ancienne Comédie. Avevano le pagine quadrettate e i risguardi trattenuti da un elastico. Li avevo numerati in progressione. Sul frontespizio scrivevo il mio nome e indirizzo e offrivo una ricompensa a chi lo ritrovava. Perdere il passaporto era l’ultima delle preoccupazioni; perdere un taccuino era una catastrofe.”

Ma dal tempo di Chatwin è cambiato davvero tutto: l’ultima rivoluzione del brand è la collaborazione con Livescribe Smartpens, che nell’era dei digital objects consente la perfetta integrazione tra carta e file.

Livescribe Smartpens

Ma cosa può fare questa nuova Moleskine?

  • Prendere appunti verso nuove frontiere
  • Collegare analogico e digitale
  • Passare dalla scrittura a mano alla tecnologia
  • Usare Tag e Flag in maniera semplice e intuitiva
  • Collegare testo e file audio
  • Combinare il design classico alle tecnologie più innovative

L‘esperienza creativa e artistica rimane intatta, e in più viene perfezionata dalla comodità del digitale.

moleskine

A prima vista, il Livescribe Notebook sembra una normale agenda. Ma scrivendoci sopra con l’apposita penna capace di trascrivere quanto scritto in formato digitale, accade la magia! I vostri appunti di viaggio potranno diventare facilmente SMS, tweet o file audio con le registrazioni delle migliori interviste on the road… Un’innovazione molto importante per un brand che deve ancora la maggior parte del proprio fatturato alla carta.

Chissà se lo avesse avuto Chatwin quanti file inediti avremmo potuto leggere oggi! 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?