Pepsi e il packaging in realtà aumentata per FIFA World Cup

La confezione diventa smart con l'AR.

Il packaging è uno dei mezzi più efficaci per comunicare un marchio. Ha una vastissima portata, dal negozio alle case dei consumatori, e ha un incisivo effetto sui processi di acquisto: è una guida per l’orientamento nel negozio, indirizza il consumatore e dà notizie sulla qualità e sugli aspetti del prodotto.

Pensate a cosa può succedere combinando una confezione intelligente con un’app che interagisce usando la realtà aumentata!

È stata questa l’idea innovativa attuata dal gigante delle bibite Pepsi che per la comunicazione di FIFA World Cup Brasile 2014 ha realizzato la campagna “Now Is What You Make It”.

Oltre alla pianificazione visiva, che coinvolge le più note superstar del football a livello mondiale, approfondisce l’interazione concessa da una nuova tecnologia, la  realtà aumentata (AR), applicandola direttamente sulle lattine.

Utilizzando l’applicazione gratuita è possibile sbloccare una serie di elementi e contenuti esclusivi, compresi i dietro le quinte e un gioco di calcio interattivo, che permettono di personalizzare e gestire l’esperienza.

Non è un’idea nuova, ad oggi Blippar ha collaborato con oltre 750 brand, ma la combinazione di Pepsi e del calcio mondiale può significare una forte spinta per la tecnologia AR non ancora comune tra gli strumenti più diffusi.

Sarà un semplice espediente che avremo dimenticato nel giro di pochi anni, o un aspetto essenziale del futuro del packaging design? Diteci la vostra!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?