6 tools per rendere ancora più visual i social media

6 strumenti gratuiti per personalizzare e modificare le proprie immagini senza usare Photoshop

Nell’era dei social media ormai tutti abbiamo imparato il valore delle immagini, ma siamo sicuri di avere gli strumenti giusti?

Se fate parte di quel gruppo di persone che pensa che Photoshop sia un aggeggio infernale per pochi eletti ma non avete nessuna voglia di avere a che fare con un graphic designer allora forse questo post fa per voi.

Socialmediaexaminer.com ha selezionato 6 tool che possono aiutare chiunque – ebbene si, anche gli utenti più scettici che forse ora stanno alzando un sopracciglio – a creare incredibili grafiche per i propri social media.

1. PickMonkey

Con una vasta scelta di frame, effetti speciali e font tra cui potete scegliere bastano pochi clic per ridimensionare la propria immagine ed aggiungere testo.
PickMonkey – sia nella versione free che in quella a pagamento – è un’ottima soluzione per creare banner o pulsanti personalizzati per i propri profili social.

2. LiveLuvCreate

Semplicissimo da usare, permette di scegliere tra moltissimi layout – che si possono scegliere dal proprio computer oppure dalla library del sito – per poi aggiungere font, colori e stili e condividere il tutto su Tumblr, Pinterest, Twitter oppure Facebook.

3. Canva

Un’applicazione gratuita che offre infine caratteri da utilizzare in presentazioni, poster, presentazioni e bigliettini da visita.

4. Paint.net

Un’alternativa alle capacità di Photoshop, può essere scaricato gratuitamente. Si tratta di un software per editare le proprie immagini, modificarle e perfino rimuovere gli occhi rossi.

5. PowerPoint

No, nessun errore. Avete proprio letto bene. Forse il programma più utilizzato, permette anche di salvare le slide in jpeg o png creando cover per Facebook su misura.

6. PicCollage

Un’app per iPhone, iPad e Android che permette di realizzare collage unendo diverse immagini provenienti dal proprio device oppure dal proprio profilo Facebook.