Il dominio delle donne nei social media [INFOGRAFICA]

Sensibilità alle dinamiche social, accuratezza nella ricerca e condivisione delle notizie, attenzione nell'interazione con i brand: il futuro dei social media è donna?

social media women

Abbiamo celebrato solo pochi giorni fa la festa della donna e, sempre negli ultimi giorni, l’attualità ci propone temi di rilievo sul ruolo della donna all’interno della politica nazionale.

Nel nostro piccolo vogliamo dare il nostro contributo, riportando i dati di diverse indagini demografiche legate al mondo dei social media (le fonti sono il Pew Research Center e Burst Media) rielaborate in un’interessante infografica da Financeonline.com.

I dati mostrano inequivocabilmente quanto proprio le donne stiano assumendo un ruolo sempre più determinante nell’utilizzo dello strumento social e, in alcuni casi, siano la vera fonte del successo per alcuni di essi.

L’infografica ci mostra anzitutto come le donne utilizzino i social network molto più spesso degli uomini, ma non solo: le donne sono capaci di tratte il meglio di ogni diversa piattaforma e di utilizzarle nei modi più creativi.

Dominano la scena, ad esempio, nell’utilizzo di Pinterest, un social network in rapida espansione e dalle ampie prospettive di sviluppo. Il 33% delle donne connesse accedono regolarmente a Pinterest contro lo scarno 8% maschile. Meno dominante ma significativa anche la maggior presenza su Tumblr (54% contro il 46% maschile).

Risalta poi il dato dell’utilizzo dei social network da mobile: ben il 46% delle donne utilizza lo smartphone per controllare i loro profili social in mobilità contro il 43% maschile. Una maggioranza non schiacciante, ma significativa. Ancor più significativa quella sull’utilizzo dei tablet: 32% femminile contro il 20% maschile.

Considerato che, oggi, il mobile è diventata la fonte di traffico primaria sui social media ci si rende conto di quanto le donne stiano accelerando il passo verso il dominio assoluto della scena.

E’ chiaro che questa padronanza al femminile sui social media non è da considerarsi priva di significato, anzi ci dice soprattutto che il pubblico femminile è molto più attento e sensibile all’interazione con i brand sui social media, e quindi determinante per la buona riuscita di campagne o strategie di “social customer care”.

Inoltre le donne s’informano più rapidamente (e meglio) degli uomini, condividendo notizie di più ampia portata e più rapidamente.

Ecco quindi che questi dati possono farci riflettere sulle scelte e sulle strategie da applicare: il futuro è donna.

donne e social media

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?