Facebook ADS: scrivere quella perfetta si può?

Un'inserzione pubblicitaria di successo? Semplicità, essenzialità e curiosità: ecco quello che serve!

Parte dell’investimento di una strategia social può essere utilizzato nelle inserzioni sponsorizzate di Facebook ADS. Al dì là dei benefici, delle politiche da adottare e da mille altri fattori da tenere in considerazione per progettare un’inserzione pubblicitaria sul social network,la domanda che disturba il sonno degli addetti ai lavori è: Come faccio a far entrare tutto quello che devo dire in 25 caratteri?

Ora, le soluzioni sono due: o cambiare mestiere (in molti hanno seguito la prima scelta proposta!) o prendere fiato, calmarsi e… ottimizzare! :)

Attirare l’attenzione!

Non servono titoli chilometrici (non ci sono abbastanza caratteri!) o urlati a squarciagola. Un titolo diretto, semplice ed essenziale è requisito fondamentale perché un’inserzione sia efficace nel marasma di informazioni pubblicitarie che è diventato Facebook.

Distinguersi non è assolutamente facile, ma se ci si concentra e si riesce a cogliere il punto con una frase ad effetto che anticipi il messaggio vero e proprio il gioco è (quasi) fatto.

Scegliere l’immagine giusta

Un’immagine vale più di mille parole: mai detto popolare fu più calzante! Per l’economia di parole che Facebook rende necessaria, scegliere l’immagine giusta risulta quanto mai un’operazione fondamentale, anzi l’operazione da curare di più.

L’utilizzo di un’immagine chiara e che sintetizzi il messaggio testuale è la scelta più ovvia. Da non dimenticare assolutamente la coerenza tra immagine e testo, importante sia per mantenere l’attenzione dell’utente ancorata all’inserzione, sia per sottolineare ulteriormente il concetto.

Far passare il messaggio corretto

Il nocciolo della questione adesso è semplice “Che scrivo?”. Nelle fasi preparatorie della campagna sicuramente si sarà definito il target, gli obiettivi e le altre variabili da monitorare. Ora serve sintetizzarle in una manciata di caratteri: il dono della sintesi sicuramente aiuterà i più fortunati, ma basta non perdersi d’animo e si riesce in tutto!

In sintesi:

  • tenere conto delle parole-chiave giuste, sono uno strumento fondamentale;
  • centrare il senso del messaggio e comunicarlo:
  • tenere a mente (sempre!) l’obiettivo da raggiungere;
  • utilizzare concetti semplici e diretti.