100: il social network che ti motiva a imparare qualcosa di nuovo in 100 giorni

Karen X Chang, fenomeno di Youtube che ha imparato a ballare in un anno, lancia la sua piattaforma video

Karen X Chang impara a ballare

Forse non la conoscete, ma Karen X Cheng è ormai una celebrità su Youtube. Il suo video, Girl Learns to Dance in a Yearè diventato virale e ha totalizzato più di tre milioni di visualizzazioni!

Dopo aver lasciato il suo lavoro alla Microsoft con una canzone, Karen ha deciso di trasferirsi a San Francisco per realizzare il suo sogno segreto: imparare a ballare. Ha ripreso i suoi progressi ogni giorno e alla fine ha montato i frammenti in un video, che mostra la sua trasformazione da principiante goffa e insicura a ballerina provetta.

La sua esperienza è stata d’ispirazione per molti. E proprio grazie ai commenti degli utenti ha avuto l’idea di creare 100, una piattaforma social per incoraggiare quelli che, come lei, decidono di dedicarsi anima e corpo all’apprendimento di una nuova abilità.

100 inteso come “dare il 100%”. La sfida, infatti, è quella di scegliere un obiettivo e lavorare con costanza per 100 giorni allo scopo di realizzarlo. Ogni giorno bisogna postare un video per tracciare i progressi (e dimostrare che si è fatto qualcosa).

Give it 100 social network

Per incentivare gli utenti, 100 usa l’unico metodo che funziona davvero: far leva sui soldi! All’iscrizione paghi 100 dollari, che ti vengono restituiti al completamento del percorso. Per ogni giorno che non carichi un video, e quindi perdi di vista l’obiettivo, una parte dei soldi viene donata in beneficenza.

Scrive Karen, nella descrizione del suo ormai famoso video:

Questa non è una storia che parla di danza. Parla di qualcuno che aveva un sogno e non sapeva come realizzarlo, ma ha deciso di provarci lo stesso. […]
Quando guardi qualcuno che si esibisce, lo vedi al massimo della sua forma. Quando segnano il punto vincente o vendono la loro azienda per miliardi, assisti al loro momento di gloria.
Ciò che non vedi, invece, sono le migliaia di ore di preparazione. […] Non vedi il momento in cui hanno iniziato. Il momento in cui erano come te e si domandavano se ci sarebbero mai riusciti.

Le persone non guardano il video di Karen perché è una ballerina straordinaria. Certo, balla bene per aver cominciato da un anno, ma non è questo il punto; alla gente piace perché mostra una persona qualunque che riesce a migliorarsi. E gli infonde fiducia, gli fa venire voglia di provarci.

Gli utenti di 100 vogliono imparare una lingua orientale, oppure ad andare sul monociclo. C’è chi vuol perdere peso e chi si dedica a obiettivi molto più prosaici, come smettere di mangiarsi le unghie. Non contano le dimensioni del progetto, ma l’impegno! Forse può essere l’occasione giusta per mantenere i “buoni propositi per l’anno nuovo”, che ne dite?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?