Come promuovere il vostro brand con i video di Instagram

Instagram è più di un social network di condivisione di immagini. I video permettono ai brand di connettere e ingaggiare follower in maniera 'emozionante'.

Instagram è il social che ci ha conquistato col suo logo dal sapore retrò. Da quando ha introdotto la possibilità di postare i video è diventato d’obbligo all’interno di una social media stragegy.

Instagram, con i suoi 150 milioni di utenti, è, da sempre, un piccolo paradiso visivo, un bel numero di potenziali user da conquistare, che ne dici?

L’introduzione dei video non è notizia di ieri, ma dell’altro ieri. Passato un po’ di tempo è più facile e interessante proporvi una riflessione sull’uso che i brand ne hanno fatto e possono farne.

Pare persino che abbia sconfitto il suo peggior nemico Vine, questo anche perché permette di postare video di 15 secondi, rispetto ai 6 del social più giovane.

In un post su Social Media Today Alexandra Jacopetti suggerisce come fare a ‘sfruttare’ al meglio le opportunità dei video di Instagram. Vediamo qui sotto i suggerimenti.

Cosa ha in più rispetto ad altri sistemi di condivisione video

L’opzione dei 15 secondi permette ai tuoi follower un’esperienza più ‘profonda’ e coinvolgente di condivisione. La funzione tap-to-focus (la possibilità di mettere a fuoco alcune zone e sfocarne altre) insieme all’utilizzo dei filtri che hanno dato popolarità al social, permettono di creare video artistici, permettendo di esprimere al meglio il mood che volete comunicare ai vostri follower.

I video di Instagram non vanno in loop e questo aiuta gli utenti ad avere quella che si definisce una visione consumer-friendly. E ancora, se avete appena registrato un video ma vi accorgete che uno spezzone proprio non vi piace Instagram vi permette di tagliare quel frame senza dover rifare il video da capo.

Favorire l’engagement e la risposta degli utenti

MTV, ad esempio, propone – di settimana in settimana – il meglio da vedere sul canale  tramite i video e usa gli hashtag per sollecitare i follower a condividere contenuti.

No alla promozione, sì all’esperienza e alle emozioni dei follower

Per Nike il focus è sempre sugli atleti, ovviamente. Ha creato un video con le immagini del finale della Woman’s Marathon. Immagini che emozionano chi c’era, e chi è si sente atleta. Seguite l’esempio di Nike pubblicando video che incarnano lo spirito del vostro brand.

Condividere contenuti esclusivi per i follower

I brand stanno utilizzano i video per condividere contenuti particolari con i propri utenti. Ad esempio Victoria’s Secret ha creato video con i dietro le quinte.

Il segreto è creare video in base ai desideri degli utenti, e che li spinga a condividere gli stessi contenuti.

Usare i video per rispondere alle domande dei follower

Create degli how to visuali che rispondano alle domande prima che gli utenti le pongano. Potete partire, ad esempio, dalle FAQ. Potreste anche pensare a creare un portfolio video dei vostri servizi.

Instagram e gli altri social

Pubblicare un video su Instagram vuol dire permettere nello stesso identico momento la condivisione con Facebook, Twitter, Tumblr, Flickr, Foursquare ed email, con un solo gesto. Il modo più veloce per raggiungere un numero più alto di persone.

Ecco, ora siete pronti per creare video stupendi che raccontino il vostro brand.

Vi lasciamo con una news: Instagram ha lanciato la sua versione per i WindowPhone, con un bacino di milioni di nuovi utenti. Quindi perchè non approfittarne?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?