Professione Community Manager? Molto di più di quanto possa sembrare! [INFOGRAFICA]

Le dieci migliori qualità e gli svariati ruoli che un buon community manager ricopre in una classica giornata di lavoro

Chi lo fa di professione sa bene cosa significa essere un Community Manager, ma chi non lo fa di mestiere (e ancora peggio chi capisce ben poco di web e social media) trae spesso semplici, veloci e sbagliate conclusioni che finiscono per sminuire questa poliedrica figura professionale che gioca in realtà un ruolo fondamentale per brand ed aziende.

Un ruolo cruciale, non solo per le sorti e un posizionamento di successo del brand in rete, ma secondo l’infografica di Get Satisfaction, anche per ridurre i costi di customer care e supporto, aumentare la soddisfazione dei consumatori e guidare i processi di innovazione prodotto.

Una semplice denominazione dunque quella di “Community Manager“che racchiude però in sè molto di più. Svariate sono infatti le competenze, abilità e qualità che un ottimo Community Manager possiede. Ecco in un articolo di Mashable le dieci migliori secondo il giornalista digitale Ryan Lytle:

  • comunicativo
  • ottimo valutatore
  • empatico
  • dedito
  • organizzato e ordinato
  • flessibile
  • diplomatico
  • analitico
  • moderatore e agevolatore
  • appasionato

Qualità che rendono questo prefessionista una figura poliedrica e multidisciplinare in grado di assumere molteplici e spesso differenti ruoli nell’arco della sua giornata lavorativa.

Nella sua routine mattutina, ad esempio, deve essere un “detective” in grado di rivelare, scoprire e risolvere eventuali problemi/questioni con fan, utenti e consumatori e allo stesso tempo una “cheerleader” che pruomuove, coinvolge e stimola la conversazione e l’engagement!

Ma un buon community manager assume i panni anche di “terapista” in grado di ascoltare ed entrare in empatia  con utenti e clienti, di traduttore e di diplomatico, senza dimenticarci che è anche un autore, un’analista e un bravo moderatore.

C’è ancora qualcuno che sminuisce questo ruolo? Mostrategli l’infografica seguente e potete star certi che non avrà più nulla da ridire! 😉

 

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?