Adobe compra Behance e realizza un nuovo record [BREAKING NEWS]

Il 2012 di Adobe System Inc. è un anno da record e oggi, con Behance, realizza il network di creativi più importante al mondo

Adobe Systems Incorporated ha annunciato oggi di aver acquisito la società Behance, il network leader dedicato agli artisti e le loro gallerie di opere.

L’operazione ha l’obiettivo di unire i milioni di iscritti a Creative Cloud e Behance, implementare così nuove funzionalità e servizi a favore della strategia di Adobe di realizzare la più importante community di creativi del mondo, considerando che Adobe Creative Cloud rappresenta una risorsa fondamentale e privilegiata per artisti e cultori.

Inoltre, nonostante l’acquisto da parte di Adobe, si è voluto che la piattaforma Behance restasse comunque accessibile anche a chi non è abbonato a Creative Cloud.

Adobe conosce le necessità dei propri clienti, le innovazioni introdotte hanno la finalità di aiutarli a stare al passo con le nuove tecnologie.
Il nostro obiettivo è quello di fare in modo che Creative Cloud diventi un punto di raccolta fondamentale per i professionisti della creatività, un luogo in cui possano accedere ai migliori strumenti creativi disponibili, per lavorare su diversi dispositivi e ottenere risultati migliori

(Matteo Oriani, digital media consultant Adobe Systems Italia)

I risultati record raggiunti da Adobe nel 2012 contano un fatturato di 1.153 miliardi di dollari, superando l’obiettivo che era stato prefissato entro i 1.125 miliardi di dollari, durante l’ultimo trimestre la società ha registrato 10 mila nuove sottoscrizioni a settimana di Adobe Creative Cloud, in modalità abbonamento. Il fatturato record di 220,4 millioni di dollari rappresenta una crescita del 32% annuo e già solo i prodotti Document Services hanno fatto registrare un fatturato di 210.2 milioni di dollari durante l’ultimo trimestre.

Dopo i risultati record di quest’anno e l’aggiornamento delle offerte, si può senz’altro considerare la chiusura del 2012 di Adobe una manovra di grande importanza strategica.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?