10 film cult d'ispirazione per uno startupper

Team building e know-how, come motivare una startup, renderla ottimista e vincente

La forza di una giovane startup spesso non è concentrata nell’idea di fondo, ma nel team. Chi ha già esperienza in questo settore, sa bene che la fiducia nel proprio collega startupper è di fondamentale importanza per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Ciò che fa la vera differenza sono le persone: la capacità di auto-disciplinarsi, di capire in determinate situazioni di aver intrapreso la strada sbagliata e iniziarne una nuova sono atteggiamenti indispensabili da mantenere, così come è un vantaggio essere sognatori, ottimisti e magari prendere esempio da modelli di successo.

“Non ho fallito. Ho solamente provato 10.000 metodi che non hanno funzionato.”(T.A. Edison)

Nell’ultima cerimonia di premiazione dell’Oscar 2012, tra i tanti titoli in nomination come miglior film vi era L’arte di vincere (Moneyball), con regia di Bennett Miller e interprete Brad Pitt: un’emozionante sceneggiato tratto da una storia vera che racconta di un general manager di una squadra di baseball alle prese con un fallimento economico, che decide di utilizzare un complesso metodo di analisi statistica per trovare i migliori giocatori da ingaggiare e ritornare finalmente a vincere.

I film spesso sono motivo d’ispirazione per una startup. Lo sono anche alcuni sport, in particolare gli sport di squadra -vedi il baseball o il rugby- per i quali è importante il processo di team building: la forza di un gruppo è l’insieme di tante caratteristiche e valori, che solo messi insieme fanno la differenza.

La fiducia e il rispetto verso il proprio compagno, lo svolgimento di accurate strategie, ma anche e soprattutto l’intuito individuale, la forza di saper sognare e di cogliere anche la sconfitta come opportunità: tutti principi alla base degli sport di gruppo, perfettamente paragonabili a quelli che una giovane startup dovrebbe seguire.

Ecco allora una raccolta di 10 film cult d’ispirazione, importanti per il know-how caratteriale e le motivazioni dei giovani imprenditori. L’ordine è prettamente casuale.

1. Tucker, un uomo e il suo sogno (1988)

Regia: Francis Ford Coppola
Trama: La storia di Preston Tucker che fallisce il proprio sogno di rivoluzionare l’industria automobilistica con un proprio progetto per le quattro ruote.

Messaggio: Gli ostacoli sono innumerevoli, bisogna avere il coraggio di sognare e cercare di oltrepassare e trarre vantaggio dai fallimenti

2. S.Y.N.A.P.S.E. – Pericolo in rete (2001)

Regia: Chris Hegedus, Jehane Noujaim
Trama: Gary Winston, boss dell’informatica, finisce nei guai: il suo impero sta diventando un monopolio. Nonostante i processi, però, continua a lavorare a Synapse, un nuovo sistema di comunicazione globale, aiutato da giovani geni del computer. Alcuni di questi muoiono in circostanze misteriose e il più bravo, Milo, comincia a capire.
Messaggio: Fare startup spesso può significare avere maggiori soddisfazioni rispetto a lavorare come dipendente.

3. Invictus (2009)

Regia: Clint Eastwood
Trama: Nelson Mandela, sconfitto l’apartheid, diviene anche Presidente del Sudafrica. Nel 1995 la nazione africana ospita per la prima volta i Mondiali di Rugby, alla quale partecipano i padroni di casa, banditi dai giochi 15 anni prima. La forza d’unione della nazione e il progetto di unificazione e di integrazione tra bianchi e neri voluto da Mandela, porta la nazionale a vincere il mondiale anche grazie al suo capitano, Francois Pieenar.
Messaggio: L’unione fa la forza, la motivazione nella maggiorparte dei casi è il volano per il successo

4. Jerry Maguire (1996)


Regia: Cameron Crowe
Trama: Giovane e rampante procuratore sportivo, Maguire, dopo una lunga riflessione etica sul suo lavoro capisce che il denaro non è tutto nella vita rendendo conto ai suoi superiori. Dopo essere licenziato, intraprende una carriera da zero assieme ad un unico cliente, un giocatore nero di football, ed una giovane ragioniera vedova con il figlioletto.

Messaggio: Trasmette insegnamenti quali l’onestà, la lealtà e la capacità di superare i fallimenti, e messaggi di coraggio e coerenza per raggiungere il successo.

5. I Pirati della Silicon Valley (1999)

Regia: Martyn Burke
Trama: La storia di Steve Jobs e Bill Gates, intervallate da dei flashback di Steve Wozniack e Steve Ballmer.
Messaggio: Di grande forza ispiratrice, fa capire come essere il leadership spesso porta a non ascoltare chi è al di sotto.

6. Startup.com (2001)

Regia: Chris Hegedus, Jehane Noujaim
Trama: Documentario che segue la nascita e il fallimento di una media company, govWorks.com
Messaggio: Spesso fare stratup è come salire su una montagna russa

7. The Social Network (2010)

Regia: David Fincher
Trama: Mark Zukerberg e la nascita del social network più popolare al mondo, Facebook, con le varie vicende burocratiche iniziali legate ai diritti e il seguente fenomeno sociale che ha creato.
Messaggio: Smettila di trovare scuse, è opportuno lavorare, sodo, per far cambiare il corso delle cose e raggiungere i propri obiettivi.

8. Wall Street (1987)

Regia: Oliver Stone
Trama: Bud Fox, un giovane ambizioso che lavora in borsa senza grandi profitti, volendosi arricchire, decide di fornire informazioni riservate e vietate dalla legge USA ad un ricco e potente uomo d’affari, Gordon Gekko, attraverso il quale riesce ad arricchirsi e sentirsi sicuro di se. In un duro scontro con il padre, onesto lavoratore in una fabbrica di aeroplani, lo stesso dirà a Bud che Gekko sta acquistando l’azienda in cui ha sempre lavorato, servendosi senza pietà.
Messaggio: L’ingordigia ha il suo caro prezzo.

9. August (2008)

Regia: Austin Chick
Trama: Tom Sterling è un giovane imprenditore newyorkese in crisi relazionale con la sua compagna Sarrah e la sua attività rischia clamorosamente di finire nel baratro a causa de crollo di Wall Street in seguito alla caduta delle Torri Gemelle nel settembre del 2001, assieme alle preoccupazioni della sua famiglia. Per Tom non sarà facile tenere insieme i pezzi della sua vita e non lasciarsi sprofondare con essi.
Messaggio: Avviare una startup significa essere pronti ad affrontare ogni tipo di problemi, anche se arrivano improvvisamente.

10. Revolution OS (2001)

Regia: J.T.S. Moore
Trama: Documentario nel quale si ripercorrono i vent’anni di storia del software libero e open source GNU/Linux. Sono intervistati noti hacker e imprenditori, e vengono rivolte accuse verso Microsoft e rivelate dichiarazioni di personaggi famosi.
Messaggio: Non ha un vero messaggio in se, ma fa capire quali sono le dinamiche che portano un prodotto o dei personaggi a rivoluzionare un mondo ed una generazione.

Ora non resta che incollarvi davanti ad un 40″ assieme ai vostri colleghi startupper e trarre il meglio da questi film. Se ne avete altri da segnalare e magari raccontarci la loro trama e il loro messaggio, potete farlo nello spazio relativo ai commenti qui sotto.