Audio-Technica: Terapia dubstep [VIDEO]

Torna il dubtep di Marquese Scott per una cura davvero innovativa

Torna sulle scene Marquese Scott dopo la cliccatissima performance su Pumped up kicks dei ‘Foster the People’ e le sue esibizioni in ‘America’s got talent’, ballerino reso famoso grazie alla sua abilità nel dubstep, tecnica che lascia davvero esterrefatti.

Questa volta ad ingaggiarlo è Audio Technica , casa produttrice di microfoni e cuffie auricolari, che realizza un’affascinante rianimazione da coma con un video davvero ben realizzato: l’idea è originale con un forte focus sui prodotti, sempre in primo piano nelle inquadrature.

L’intro non ha nulla da invidiare ad un episodio di una serie TV medical: trasporto del paziente su barella nei corridoi cupi, zoom sulla luce al neon, buio e poi dritti in stanza di terapia intensiva.
Tra gli sguardi dei medici prende vita un intervento chirurgico con caratteristiche innovative e sperimentali, una terapia del suono per la rianimazione del paziente.

Il classico passaggio del bisturi dalle mani dell’assistente a quelle del chirurgo mostra poi il vero protagonista del video: non si tratta infatti dell’attrezzo da incisione, ma di cuffie auricolari che adottate sul paziente somministrano una dose di “Reanimation”, canzone di Lenny D’Orlando che non solo risveglia il paziente, ma genera una pura scarica di dubstep.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?