I migliori giochi Android per tablet Tegra: DUNGEON DEFENDERS, Second Wave

Un divertente Action RPG-Tower Defense ??powered by Nvidia?.

Il videogioco “Dungeon Defenders” è un’applicazione gaming gratuita per tablet Android, sviluppata dalla software house americana Trendy Entertainment, ottimizzata appositamente nella specifica versione “Second Wave” per dispositivi NVIDIA Tegra.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=3CdWF68uNpo’]

Ambientato in un tipico contesto medievale fantasy, appartiene al genere Action RPG (videogioco di ruolo basato su combattimenti in tempo reale) e, allo stesso tempo, anche al genere Tower Defense (videogioco strategico in cui si impedisce ai nemici di attraversare la mappa costruendo torri, che sparando automaticamente, colpiranno i nemici in avvicinamento).

Specifiche del sistema hardware utilizzato


Queste le caratteristiche tecniche del nostro testing che ci hanno permesso di giocare al massimo del dettaglio consentito: CPU: Processore dual-core NVIDIA Tegra 2 da 1 GHzMemoria1 GB di RamSchermo: Display tattile LCD da 9,4 pollici con risoluzione 1280×800, retroilluminazione LED.  Sistema OperativoAndroid Honeycomb 3.2 .

La tecnologia NVIDIA Tegra 2

Quale migliore occasione, cari Ninja, per capirne di più 😉

NVIDIA Tegra 2 è definito come un “multi-core system-on-a-chip” (SoC).
La CPU è un Dual-Core ARM Cortex A9, con frequenza di calcolo di un 1 GHz per singolo core.

La GPU presenta un’architettura GeForce, che può contare su 8 core, di cui 4 core pixel shader e 4 core vertex shader, per una performante elaborazione.
Questa GPU GeForce è detta “Ultra Low Power” (ULP), e grazie alle sue specifiche caratteristiche è in grado di ridurre il consumo energetico ma allo stesso tempo ne incrementa la qualità grafica.

La tecnologia Tegra 2 supporta le API (Apllication Programming Interface), come l’OpenGL ES 2.0, utilizzata dagli sviluppatori per scrivere applicazioni grafiche per device mobile come smartphone, tablet e device portatili da gaming.

Riuscendo a sfruttare in modo ottimale la potenza della sua GPU, Tegra 2 permette di offrire una qualità console sui dispositivi mobile, che esalta l’alta definizione del motore grafico 3D “Unreal Engine 3“.


Una caratteristica importante di Tegra 2 è anche quella di riuscire a migliorare ulteriormente la qualità delle immagini grazie al “Coverage Sampling Anti-aliasing” (CSAA) a 5x, ossia la tecnica per ridurre l’aliasing (la scalettatura grafica), smussandone i bordi ed ammorbidendone le linee.

Storia e Ambientazioni

All’avvio, una piacevole cinematica precede il menù di presentazione.
La storia racconta di un castello nel regno fantasy di Etheria, in cui vengono lasciati soli quattro ragazzini, che durante i loro movimentati giochi combinano un grande guaio: Si è liberata una imponente e malvagia orda di orchi, goblin e koboldi che hanno intenzione di assediare il castello per arrivare  ad un sacro cristallo, che dovremmo cercare di difendere in tutti i modi.

Sono quindi 4 le rispettive giovani classi che avremo a disposizione: “the Squire” (il cavaliere), “the Huntress” (la cacciatrice), “the Apprentice” (il mago) e “the Monk” (il monaco).

La nostra classe preferita è risultata essere quella del maghetto, con cui ci siamo divertiti a pianificare minuziosamente le posizioni difensive.
Il design delle diverse ambientazioni garantisce un buon senso d’immersione durante il piazzamento delle trappole, delle barriere difensive e delle torri magiche.

Il Multiplayer

Questo videogame è caratterizzato da una specifica modalità multiplayer cooperativa, fino a 4 giocatori in contemporanea. Usufruibile, creando un account gratuito, sul network online GameSpy di IGN Entertainment.
Sicuramente un’ottima scusa per fare esperienza più velocemente, potendo così notare le strategie difensive usate dai nostri compagni d’avventura.

La Tegra Zone

Sarà possibile trovare Dungeon Defenders sulla piattaforma online Tegra Zone, che ha lo scopo di affiancare il celebre Android Market, fornendoci una selezione di giochi, studiati appositamente dalle software house del gaming entertainment per i processori mobile Tegra.

Giudizi e voto complessivo

Grafica: 9.5
La definizione grafica mentre si gioca è davvero un costante piacere per gli occhi.
Magnifica la complessità degli schemi di illuminazione dinamica, che fa emergere un’accurata elaborazione di effetti visivi ambientali davvero avanzati.
Una grafica senza sbavature, fluida e ricca di dettagli.
Poter riuscire a notare il disegno di alcune crepe sulle mattonelle delle scale, è davvero qualcosa di superlativo.

Sonoro: 6
La musica della colonna sonora è decisamente necessaria durante il combattimento, ma risulta fin troppo ripetitiva. Discreta la traccia musicale presente alla taverna.

Gameplay: 9
Sempre coinvolgente e divertente.
Respingere le ondate di nemici è una continua sfida, che dovrà far emergere il nostro miglior ingegno nelle più concitate fasi d’azione difensiva.

End Game e Rigiocabilità: 8
I 4 differenti livelli di difficoltà garantiscono una grande rigiocabilità.
Ma sarete davvero così bravi nel completare tutte le mappe alla massima difficoltà e raggiungere il livello 80? :-)
Resistere alle crescenti ondate sarà più difficile di quello che potevamo immaginarci. E questo ci piace!

VOTO COMPLESSIVO: 8.5 su 10
La gaming experience in Dungeon Defenders è sempre piacevole.
L’interfaccia touch è ben schematizzata ed intuitiva
Le performanti capacità di elaborazione grafica, messe a disposizione dalla GPU GeForce, hanno permesso agli sviluppatori di Dungeon Defenders di trasporre in maniera perfetta anche su Android questo famoso gioco multi-piattaforma.

Ringraziamo per lo svolgimento di questo testing ufficiale sia Nvidia, per averci mandato il gioco, e sia Sony per averci messo a disposizione il tablet.


 

Il link all’app NVIDIA Tegra Zone per dispositivi a SO Android con processore Tegra:
 

Il link al gioco Dungeon Defenders:

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Nathan Gangi

Come grande appassionato di comunicazione online, dei social media e delle nuove tecnologie.. ama definirsi un "Community Media Manager", dividendosi tra attività tematiche ... continua

Condividi questo articolo


Segui Nathan Gangi .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it