Vi cade il cellulare in acqua? La soluzione è Bheestie!

Siete un po' sbadati? Magari anche sfortunati? Bheestie fa per voi!

Se non è successo a noi, sicuramente è capitato ad un nostro amico: lo smartphone che cade in acqua oppure un altro dispositivo elettronico che si bagna prima del nostro intervento. Momenti di sconforto, e poi?

Pensiamo di usare tutto ciò che ci capita sotto mano, dal phon all’asciugamano. Mentre oggi ci viene incontro Bheestie: un sacchetto contenente dei microgranuli che promette di assorbire acqua ed umidità dai nostri device.

Funziona così: dopo aver recuperato l’oggetto caduto in acqua, lo smontiamo e lo asciughiamo con un panno. A questo punto mettiamo i vari pezzi nel sacchetto, per un tempo variabile dalle 24 alle 72 ore.

I granuli assorbiranno l’umidità e, come promettono i produttori, faranno tornare perfettamente funzionante il vostro device (che sia un cellulare, un mp3, una fotocamera, ecc). E’ riutilizzabile moltissime volte.

Il prezzo? 20 dollari!

Cosa ne pensate? Secondo noi l’idea è buona, basta aver la fortuna di evitare il cortocircuito! :)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?