SpiderTruman: Chi c'è dietro l'operazione anticasta?

Si rincorrono voci circa la verà identità dell'eroe nazionale anticasta.

Massimo Sommella

Managing Editor @ Ninja Marketing

L’attenzione della rete in questi giorni è tutta attorno al caso “I segreti della casta di Montecitorio” la pagina Facebook dell’ex precario della camera che promette di diffondere informazioni riservate su tutti i costi della politica, compresi tutti i benefit e i privilegi dei deputati.

Alla pagina è stato anche collegato un blog ufficiale (http://isegretidellacasta.blogspot.com/) e l’account Twitter di SpiderTruman, colui che si dichiara autore delle rivelazioni.

Da giorni si rincorrono voci circa la vera identità di SpiderTruman, e in rete sono tante le ipotesi a riguardo.

Le prima analogie sono state riscontrate da Pasquale Videtta, che sul suo profilo Facebook ha messo a confronto il post di ieri di SuperTruman con un testo del 2009 del collettivo di San Precario alla vigilia del NoBDay:

SPIDER TRUMAN, 18/07/2011:
“Spider Truman è lì vicino a voi.
Spider Truman è ovunque.
Spider Truman è ogni disoccupato che non trova lavoro perchè non ha santi in paradiso.
Spider Truman è ogni precario che viene struttato per 900 euro al mese e poi dopo anni e anni buttato in mezzo a una strada.
Spider Truman è ogni cassintegrato che deve sudare per arrivare a fine mese.
Spider Truman è ogni operaio sfruttato e malpagato per 40 anni alla catena di montaggio per un salario e una pensione da fame.
Spider Truman è ogni giovane costretto ad emigrare perchè gli hanno rubato il proprio futuro.
Spider Truman è ogni anziano costretto a sborsare decine di euro di ticket se ha la pretesa di andare in un ospedale.
Spider Truman è ogni uomo e ogni donna che a luglio ed agosto non può permettersi nemmeno una settimana al mare.
Spider Truman è uno, nessuno e centomila.
I suoi segreti possono imbarazzare i potenti, ma è l’indignazione popolare che alimenta il loro vero incubo.
Se avete paura di lui, significa che avete qualcosa da nascondere.
E allora fate bene ad aver paura, perchè presto ci riprenderemo ciò che ci spetta.
Ci riprenderemo la dignità. La giustizia. La democrazia”
SAN PRECARIO, 4/12/2009: “Sono l’operaio incazzato che ha perso il lavoro. Sono lo studente che difende la scuola pubblica. Sono l’immigrato, il precario, il terremotato dell’Aquila, l’alluvionato di Giampilieri. Sono quello accanto a te. Sono uno qualunque tra la folla viola. Non avrò microfoni, né palchi. Non rilascerò interviste, non parlerò alla stampa. Non avrò cartelli: sarò anonimo. Sarò chiunque e ovunque, in Piazza della Repubblica e sulla strada verso San Giovanni. E il mio grido risuonerà forte perché si aggiungerà a quello degli altri. Noi siamo il leader collettivo di questa nuova storia”.
San Precario

Il NoBDay (No Berlusconi Day) fu un evento del 2009 da cui nacque il Popolo Viola, un movimento di attivismo politico via social network. Il movimento è anche stato il primo, tramite la propria pagina facebook, ad annunciare le pubblicazioni di SpiderTruman.

Il portavoce del popolo viola Gianfranco Mascia interpellato da IlFattoQuotidiano.it sulla possibile identità di SpiderTruman, ha risposto così:

“Non è rilevante attribuire un nome reale a Spider Truman – spiega Mascia – perché la sua storia è verosimile. E’ più importante certificare la veridicità delle sue denunce anziché rincorrere il gossip”

Mascia aggiunge nelle sue dichiarazioni al giornale che queste rivelazioni su Facebook sono solo il primo tassello di un progetto più ampio che, da qui a settembre, “porterà alla luce altri precari sfruttati da altre Caste. Dopo quella della politica, seguiranno quella dei giornalisti, dei sindacati e tante altre”

Il portavoce non si sbilancia più di così e nega un qualsiasi collegamento con SpiderTruman dal suo account Twitter:

Insomma per ora il mistero non sembra risolto…intanto l’iniziativa ha già raggiunto oltre 325.000 fan sulla pagina Facebook e cresce l’attesa di nuove rivelazioni sui privilegi della Casta.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?