La Corsica va in vacanza tutto l'anno con il Guerrilla Marketing

Azione di Guerrilla Marketing nel capoluogo lombardo per promuovere le bellezza della Corsica in bassa stagione

 

Più volte abbiamo parlato dell’evoluzione del marketing turistico e dei suoi approcci di comunicazione sempre più slegati a logiche ancestrali a favore di dinamiche della società postmoderna.

Inoltre un problema di carattere strutturale nel turismo, oltre ad un radicale cambiamento culturale, è  destagionalizzare, ovvero comunicare il ” prodotto turistico” non solo nei periodi stereotipati delle vacanza estive e/o invernali, ma comunicare la bellezza e l’attrattività della destination in “bassa stagione”.

Partendo da questo presupposto la Corsica attraverso azioni di guerrilla, spot, site domination, banner web, ha lanciato la nuova campagna di promozione turistica recentemente realizzata da Wave Group. Il concept di tale azione mira strategicamente a destagionalizzare l’offerta turistica invitando ed invogliando chi è ancora in città a visitare le bellezze e le peculiarità caratterizzanti l’ isola non solo in alta stagione. Per raggiungere tale obiettivo sono state realizzate 3 azioni sul territorio per coinvolgere sia coloro che involontariamente hanno partecipato all’azione, sia per documentare e condividere l’ iniziativa in rete sui canali ufficiali dell’ ente che sui principali social network.

Prendere il sole mentre piove a Milano davanti al Duomo o in galleria non è cosa da tutti i giorni: evidente è la ricerca di un contrasto tra ciò che si ha ora e ciò che si potrebbe invece ottenere andando in Corsica.

La Corsica è un posto ideale dove fare sport a contatto con la natura, così come il surf è uno sport molto praticato durante l’anno, e per un giorno anche la metropolitana milanese si è “prestata”

La particolarità della Corsica è che ti permette di avere mare, montagna e natura incontaminata tutto a portata di mano, con sentieri e paesaggi incredibili dove poter fare trekking tra resti archeologici millenari: tutto questo è talmente vicino da comparire persino in città !


Senza dubbio è un nuovo modo di comunicare, che si differenzia dalle altre destinazioni, la strada è ancora lunga, ma chi ben comincia è a metà dell’opera.